TOKUSHIMA VORTIS

 徳島  ヴォルティス

Sito Web Ufficiale - www.vortis.jp

CITTA' PREFETTURA FONDAZIONE COMPAGNIA

TOKUSHIMA 徳島市    

TOKUSHIMA 徳島県   

1955

OPC (Otsuka Pharmaceutical Co.)


 FORMAZIONE TIPO - 3 5 2
GIOCATORI BASE
NUM RUOLO GIOCATORE NAZIONE DATA NUOVO
31 POR HASEGAWA Toru JAP  11.12.1981  
21 POR KAJIKAWA Yuji JAP 26.07.1991 NEW
5 DIF ISHII Hidenori   JAP  23.09.1985  
27 DIF MAWATARI Kazuaki JAP 23.06.1991 NEW
2 DIF VASILJEVIC Nikola SERBIA 30.06.1991 NEW
4 DIF FUJIWARA Kotaro JAP 17.04.1990  
19 DIF UCHIDA Yuto JAP 29.04.1995  
22 DIF HIROSE Rikuto JAP 23.09.1995  
32 CEN KONISHI Yudai JAP 18.04.1998  
6 CEN CARLINHOS PARANA' BRASILE 04.03.1983  
26 CEN SUGIMOTO Taro JAP 12.02.1996 NEW 
8 CEN IWAO Ken   CAP  JAP 18.04.1988  
11 CEN SHIMAYA Yatsunori JAP 20.01.1989 NEW
10 CEN OSAKI Junya JAP 02.04.1991  
13 CEN MATSUMURA Ryo JAP 15.06.1994 NEW
23 CEN MAEKAWA Taiga JAP 13.06.1996  
16 ATT WATARI Daiki JAP 25.06.1993  
17 ATT YAMASAKI Ryogo JAP 20.09.1992  
   Allenatore RODRIGUEZ Ricardo SPAGNA   NEW
PALMARES

Nessun Titolo


LO STADIO

 

POCARI SWEAT STADIUM

NARUTO OTSUKA SPORTS PARK

( Capienza 20.441 ) 

〒772-0017

Prefettura di Tokushima

Tokushima-shi

Naruto - ku

Muyachotateiwa 4 - 61

 

Foto Wikimedia Commons - Autore: Waka77 (Opera propria) [Public domain]


POCARI SWEAT STADIUM  ポカリスエットスタジアム  - E' uno stadio multifunzionale eretto nell'area settentrionale di Tokushima 徳島市, in prossimità dello stretto di Naruto 鳴門海峡. E' situato in un'area che ospita un complesso di strutture dedicate allo sport: oltre a questo stadio troviamo un impianto dedicato all'atletica, un campo da baseball, campi da tennis, uno spazio dedicato al tiro con l'arco, palestra, arena per il sumo e le arti marziali.

La proprietaria dello stadio è la Prefettura di Tokushima 徳島県 che ne ha commissionato la costruzione nel 1971 con il nome di Naruto Otsuka Athletic Park Stadium. Nel corso degli anni l'impianto è stato oggetto di numerosi interventi di modernizzazione necessari ad aumentarne la capienza, ad  ampliare parzialmente le coperture degli spalti e per ricostruire gli spogliatoi.

Il nome attuale è frutto della cessione dei diritti di denominazione alla Otsuka Pharmaceutical, una importante compagnia farmaceutica giapponese proprietaria dei Tokushima Vortis (vedi sezione seguente sulla storia del club). La Otsuka produce la Pocari Sweat ポカリスエット, una bevanda energetica (è un soft drink) popolarissima in Giappone e disponibile in quasi tutte le vending-machine del paese (e di tutto l'Estremo Oriente).

POCARI SWEAT STADIUM ポカリスエットスタジアムの地図


Clicca sul riquadro in basso a sinistra per passare da Satellite a Mappa e sul pulsante +/- per lo Zoom

 LA MAGLIA
Maglia 1
Maglia 1
Maglia 2
Maglia 2

 IL NOME

VORTIS ヴォルティス - E' tratto dalla parola  italiana  “  Vortici  ”  che caratterizzano la regione dove sorge Tokushima 徳島市. La città infatti si affaccia sullo stretto di Naruto  鳴門海峡 che separa Shikoku 四国 dall’isola di Awaji 淡路島 e dall’isola maggiore Honshu 本州. In questo stretto si verifica un fenomeno naturale legato alle maree che prende il nome di “Vortice di Naruto -  鳴門の渦潮 ” in grado di creare correnti molto forti e altamente pericolose (è la terza corrente più veloce del pianeta).

 

 IL LOGO

Ha una forma più schiacciata rispetto agli altri loghi tradizionali e mira a esprimere la natura che circonda Tokushima. Al centro troviamo infatti un vortice bianco che richiama il nome della squadra (per una spiegazione più dettagliata in merito vedi sezione precedente), parte da un pallone e sfocia nella scritta Vortis. La sagoma verde del monte Bizan 眉山, simbolo della città, si riflette sull’acqua blu.

 

STORIA

Viene creata nel 1955 come squadra aziendale della OPC (Otsuka Pharmaceutical Company) azienda giapponese attiva in ambito farmaceutico, nutrizionale e soprattutto nel settore degli energy-drink. La sede sociale è stabilita a Naruto, nello Shikoku, e il team viene chiamato OPC SOCCER CLUB.

Inizialmente la politica gestionale della società non prevede il professionismo e questo costringe la squadra a passare la maggior parte della sua storia nelle leghe minori.

Con il tempo si arriva a una amministrazione più moderna che permette al club di fare un salto di qualità. Al termine della stagione 2004 vengono promossi in J.League 2. La OPC decide di separare l’identità sportiva da quella aziendale pur mantenendo la gestione del team che viene quindi rinominato TOKUSHIMA VORTIS.

Nel 2005 affrontano la loro prima stagione di J.League 2 e secondo gli “esperti” sono destinati a un sicuro ultimo posto: invece mostrano una buona qualità di gioco e una forte determinazione in campo e contro tutti i pronostici chiudono il campionato in 9° posizione dopo essere stati addirittura al 4° posto, anche se per un breve periodo. 

Nel 2006 sono costretti a ricostruire la squadra: in parte perché dopo le buone prestazioni della stagione precedente i migliori giocatori sono stati richiesti e ceduti ad altre formazioni più blasonate e in parte per la necessità di “svecchiare” la rosa. 

I Tokushima Vortis si ritrovano fortemente indeboliti e infatti arrivano ultimi per tre anni di fila rimanendo però sempre in J.League 2 non essendo previste retrocessioni: questo perché in quegli anni le squadre che partecipavano al campionato erano solo 13 e la lega aveva in programma di aumentarne il numero almeno fino a 20 teams. (Le retrocessioni vennero istituite solo a partire dalla stagione 2012 quando la J.League 2 venne disputata per la prima volta con 22 formazioni).

Nel 2013 chiudono al 4° posto in classifica e accedono ai playoffs per la promozione: anche in questo caso giocano da sfavoriti ma nella finale disputata a Tokyo battono il più quotato Kyoto Sanga 2 - 0 e vengono inaspettatamente promossi in J-League 1.

L’avventura nella massima serie dura però solo una stagione: nel 2014 i Tokushima Vortis sono la squadra “cenerentola” del torneo arrivando ultimi con soli 14 punti in classifica e tornando mestamente in J.League 2.

 

GIOCATORI CELEBRI

KATAOKA Koji - 片岡 功二

(Toyotsu, Fukuoka - 19.6.1977)

ala sinistra

322 presenze - 47 reti

E' entrato in rosa nel 1996 quando la squadra era ancora sotto il controllo della compagnia fondatrice e si chiamava Otsuka Pharmaceutical (vedi sezione precedente dedicata alla storia del club). Kataoka ha passato tutta la sua carriera a Tokushima ritirandosi dal calcio giocato nel 2009 dopo 14 stagioni da professionista. Era un' ala sinistra più propensa alla costruzione dell'azione che alla conclusione a rete ma vanta comunque un bottino di 47 gol segnati in maglia Vortis.

 

 IL TIFO

Il fulcro del tifo per i Tokushima Vortis è situato nel settore Nord del Pocari Sweet Stadium dove trovano posto i componenti della Chaos Curva, dietro all'omonimo striscione blu e verde. Il loro logo è un pugno serrato verso l'alto che stringe senza timore due lembi di filo spinato ma anche gli altri vessilli sono corredati da disegni fantasiosi e aggressivi. Sono un gruppo molto ben organizzato, attaccato alla squadra ed estremamente presente: il loro apporto alla stadio è notevole sia in termini di sostegno sonoro (canti e tamburi incessanti) che sotto il profilo dello spettacolo con enormi bandiere che sventolano secondo un preciso ordine coreografico e "sciarpate" che si estendono per tutta la lunghezza degli spalti. La Chaos Curva ha un profilo twitter sempre aggiornato e molto ricco di informazioni sia per le partite casalinghe che per le trasferte, fotografie dei tifosi, video e naturalmente il merchandise esclusivo del gruppo.

  

 LA MASCOTTE

La mascotte è costituita da una coppia di piccoli procioni di nome VORTA-Kun ヴォルタくん (il maschio)  e  TEISU-Chan ティスちゃん (la femmina). Vorta-Kun indossa sempre l'uniforme casalinga dei Vortis e le scarpe da calcio ed ha una " V " rossa impressa sulla fronte. Teisu-Chan invece veste di rosa, indossa sempre una maglietta con un cuore al centro recante il numero 12, a rappresentare il sostegno dei tifosi come 12° uomo in campo.