KAGOSHIMA UNITED FC   

鹿児島 ユナイテッド FC

Sito Web Ufficiale - www.kufc.co.jp


CITTA' PREFETTURA FONDAZIONE COMPAGNIA

KAGOSHIMA 鹿児島市

KAGOSHIMA 鹿児島県

2014 

-


FORMAZIONE TIPO

GIOCATORI
N R GIOCATORE NAZ DATA NEW
13 P AHN Jun-su S.KO 28.01.98 NEW 
19 D TSUTSUMI Shunsuke JAP 08.06.87 NEW
5 D HIRAIDE Ryo JAP 18.07.91  
20  SAKEMOTO Noriyuki JAP  08.09.84  NEW 
15 D FUJISAWA Noritaka JAP 23.08.88  
38 C NAKAHARA Shuto  CAP  JAP 29.10.90  
26   C TANAKA Soichi JAP  27.06.89   
21 C HATTANDA Kohei JAP 08.01.90 NEW
8 C NAGAHATA Yuki JAP 08.05.89  
9 A SONODA Takuma JAP 14.06.93  
10  YONEZAWA Rei JAP  20.07.96   NEW
   T MIURA Yasutoshi JAP    
RECORD
Anno DIV POS EMP JLC AFC
2014 JFL 2 2R 
2015 JFL 4 1R - -
2016 JL3 5 1R - -
2017 JL3 4 2R - -
2018 JL3 2  2R   -
2019 JL2     - -
           
 PALMARES

Nessun Titolo

 



LO STADIO

 

SHIRANAMI STADIUM

KAGOSHIMA KAMOIKE STADIUM

( Capienza 19.900 ) 

〒890-0062 Prefettura di Kagoshima

Kagoshima-shi

Yojiro 2 - 2 

 

  

Foto Wikimedia Commons - Autore: Kanko3131 [CC BY-SA 3.0 ]


Lo Shiranami Stadium 白波スタジアムè ubicato all'interno del Kamoike Park, zona verde affacciata sulla Baia di Kagoshima, estremità meridionale del Kyushu. L'impianto è sorto nel 1972 con il nome di Kagoshima Kamoike Stadium prendendo il nome dall'area che lo ospita ed è il terreno di gioco casalingo del Kagoshima United e della squadra di calcio femminile JeVrille Kagoshima. E' utilizzato anche per partite di rugby e per competizioni di atletica leggera: la presenza della pista non facilita la visione della partita, specialmente dalle curve, l'unico settore dal quale si può assistere all'avento con una visione ottimale è la tribuna centrale. Pur essendo un impianto abbastanza datato attualmente non necessita di particolari migliorie ed è pienamente in linea con gli standard della j2.

Foto Wikimedia commons di Krypton氏 [CC BY 3.0] 

Foto Wikimedia Commons di Kanko3131 [CC BY-SA 3.0]


SHIRANAMI STADIUM AREA MAP - 白波スタジアムの地図

Clicca sul riquadro in basso a sinistra per passare da Satellite a Mappa e sul pulsante +/- per lo Zoom


 LA MAGLIA
Maglia 1
Maglia 1

Maglia 2
Maglia 2


 IL NOME

Il nome fa riferimento all'unione tra i Volca Kagoshima e Fc Kagoshima, i 2 club cittadini che fondendosi nel 2014 hanno dato vita alla squadra attuale (per ulteriori dettagli vedi sotto la sezione "Storia).

 


 IL LOGO

Il logo ha una forma circolare classica, di stampo tipicamente europeo, presenta un corposo bordo blu scuro dove campeggiano le scritte in bianco Kagoshima, in alto e United Fc in basso. Nello spazio al centro dello stemma si può notare la presenza di un vulcano fumante, il Sakurajima, che si affaccia sulla città e sulla Baia di Kagoshima: si tratta di un vulcano attivo che prende il nome dalla piccola isola che lo ospita, particolarmente ricca di ciliegi (sakura=ciliegio e jima=isola).

Dal cratere del vulcano si innalzano due strisce che rappresentano i due club che, fondendosi, hanno dato vita all'attuale Kagoshima United: quella di destra di colore rosso a ricordare il Volca e quella di sinistra di colore celeste a ricordare il Kagoshima Fc.

 


 STORIA

La squadra nasce nel 2014 dalla fusione tra Volca Kagoshima e Fc Kagoshima, formazioni che all'epoca militavano nella Kyushu Soccer League. Il Volca Kagoshima era un club di lungo corso, iscritto alla Lega Regionale sin dal 1973 e con una discreta reputazione, avendo partecipato per ben 5 volte alle fasi finali per la promozione in JSL (purtroppo senza mai vincerle). L'Fc Kagoshima, in origine conosciuto come Osumi NIFS United FC, raggiunge la Kyushu Soccer League solo nel 2004 entrando subito in competizione con il Volca, sia per aggiudicarsi la supremazia locale sia per fregiarsi dell'onore di essere la prima squadra della città ad approdare alla categoria superiore. Vista l'inutilità degli sforzi profusi singolarmente, nel 2012 la Kagoshima Football Association (KPFA, il massimo organo di gestione calcistica prefetturale) iniziò a prendere in esame l'idea di fondere i due club allo scopo di evitare una dispersione di energie diventando allo stesso tempo competitivi in tempi ragionevolmente rapidi: purtroppo tutti i tentativi andarono a vuoto e non ci fu modo di trovare un accordo, al punto che in vista del campionato successivo i due club presentarono domande di iscrizione separate. La KPFA però non si perse d'animo continuando a lavorare alacremente per cercare una fusione, che nel 2013 venne finalmente accettata dalle due squadre, nel frattempo approdate con successo alle Promotion Series, il Volca come 1°classificato e il Kagoshima come 2°classificato: il nuovo club, chiamato ufficialmente Kagoshima United FC, venne promosso e iscritto con successo alla JFL 2014.

L'impatto con la nuova realtà fu subito un successo, il Kagoshima si dimostrò immediatamente competitivo concludendo il torneo d'esordio al 2°posto dietro l'Fc Honda. La neonata società cominciò quindi a lavorare in ottica futura, strutturandosi in modo da essere in grado di partecipare, in caso di promozione, al campionato di J3: il J3 Status fu richiesto e ottenuto nel corso della stagione 2015.

Nel suo secondo campionato di JFL il Kagoshima Utd conclude 4° ma nonostante il piazzamento si ritrova promosso in J3: nessuna delle squadre che la precedono in classifica può infatti vantare il rilascio dello Status, condizione necessaria per accedere al livello successivo. In città è festa grande: sono passati solo 3 anni dall'agognata fusione e Kagoshima si ritrova già nel calcio professionistico. 

Anche in J3 le cose si mettono subito bene e la squadra non sembra risentire del salto di categoria, anzi, fa subito capire di essere in grado di giocarsela con tutti senza troppi timori reverenziali.

Dopo un 5°posto nel 2016 e un 4°posto nel 2017, in vista del campionato 2018 la società non nasconde le proprie ambizioni: il torneo è dominato dal crescendo del Ryukyu Fc ma Kagoshima lotta per il 2°posto con Thespakusatsu Gunma e Azul Claro Numazu. Nelle ultime giornate le dirette concorrenti subiscono un netto crollo mentre il Kagoshima Utd vola raggiungendo la promozione matematica il 25/11/18 (33°giornata) battendo 1-0 l'Azul Claro nello scontro diretto grazie a un gol di Shuto Nakahara al 74'. In 5 stagioni Kagoshima è passata dalle Leghe Regionali alla J2, un risultato di assoluto rilievo che premia l'ottimo lavoro svolto sia sotto il profilo dirigenziale che sportivo.

 


GIOCATORI CELEBRI

AKAO Akira 赤尾 公

(Kagoshima, 15.2.88)

mediano

106 presenze - 12 reti

Nato a Kagoshima, AKAO è cresciuto nel N.I.F.S. (National Institute of Fitness and Sports Kanoya) unica Università di Educazione Fisica in Giappone con sede a Kanoya, nella Prefettura di Kagoshima. Nel 2010 passa al Gainare Tottori in JFL dove però non riesce a sfondare: vi resta solo un paio di stagioni facendo la spola tra prima squadra e riserve, prima di tornare a Kagoshima alla ricerca di un nuovo rilancio calcistico. Nel 2012 approda al Volca che milita nella Lega Regionale, un passo indietro che però aiuta AKAO a ritrovare fiducia e continuità. In seguito alla promozione in JFL e la successiva fusione con l'Fc Kagoshima viene selezionato e inserito nella rosa del nuovo Kagoshima United.

Nel 2014 è subito titolare e in parecchie occasioni indossa anche la fascia da capitano: agisce a centrocampo con funzioni di contenimento e di organizzazione di gioco ma non disdegna la conclusione a rete, chiudendo il campionato con un bottino personale di 8 gol e 6 assist. 

Nel 2016 con il Kagoshima United promosso in J3 AKAO ha l'occasione di ritrovare il Gainare Tottori che lo aveva bocciato a inizio carriera e si vendica vincendo entrambi i confronti segnando addirittura un gol nel 2-0 casalingo. Negli anni successivi si conferma elemento imprescindibile del centrocampo di Kagoshima United con il quale nel 2018 raggiunge la promozione in J2.

 


LA MASCOTTE

Prima di entrare a far parte del calcio professionistico Kagoshima non aveva una mascotte ufficiale. All'inizio del 2016, con l'approdo in J3, la società iniziò a pensare di crearne una, in linea con la maggior parte dei club giapponesi: nacque così YUNAIKU-CHAN ゆないくちゃん, una vispa gattina bianca antropomorfa che indossa una sorta di compromesso tra un abito tradizionale e una divisa calcistica. Sulla zampa destra ha una striscia di colore rosso, mentre su quella sinistra di colore celeste, in riferimento ai colori dei due club che fondendosi hanno formato il Kagoshima United. In testa un cappello a forma di vulcano fumante dal quale sbucano le due orecchie rosa. Yunaiku-chan ha fatto il suo esordio come mascotte ufficiale del club a partire dalla stagione 2017.