11 SETTEMBRE 2017

FC TOKYO - Esonerato Yoshiyuki SHINODA. La squadra è stata affidata a Takayoshi ANMA, tecnico proveniente dalle giovanili del club rossoblu ed ex allenatore di Ventforet Kofu e Kataller Toyama.



1 SETTEMBRE 2017

NAZIONALE - Il Giappone è la quarta squadra qualificata ai Mondiali di Russia 2018. Decisiva la vittoria sull'Australia per 2-0 al Saitama Stadium: reti di Asano al 41' (assist di Yuto Nagatomo) e di Yosuke Ideguchi all'82'.



23 AGOSTO 2017

FC TOKYO - Ceduto Shoya NAKAJIMA alla Portimonense, club che milita in Liga NOS, la massima divisione portoghese. Il promettente esterno offensivo si trasferisce con la formula del prestito (scadenza 30/6/18).



21 AGOSTO 2017

SHIMIZU S.PULSE -  Problemi in attacco per la formazione di Shizuoka che per almeno un mese dovrà rinunciare al forte centravanti  Chong TESE che si è infortunato al polpaccio sinistro. Rientro previsto il 30/9 a Omiya.



19 AGOSTO 2017

CALCIOMERCATO -  Venerdì 18 Agosto 2017 si è chiusa anche la seconda finestra di mercato per i trasferimenti in JLeague: VEDI QUI tutti i movimenti relativI alla sessione estiva squadra per squadra. 



11 AGOSTO 2017

SAGAN TOSU -  Acquistato Hiroki KAWANO dall'Fc Tokyo. L'esterno destro offensivo, 27 anni, cresciuto nei Tokyo Verdy ed ex Nazionale U17 e U19, lascia la capitale dopo 9 anni, gli ultimi 5 trascorsi in maglia rossoblù.



5 AGOSTO 2017

JUBILO IWATA - Daisuke MATSUI ceduto all'Odra Opole, club che milita nella II divisione polacca. Per l'ex centrocampista della Nazionale si tratta di un ritorno: nel 2013 vestì la maglia del Lechia Danzica (16 presenze - 4 reti).



31 LUGLIO 2017

URAWA REDS - Esonerato l'allenatore serbo Mihailo PETROVIC, in carica dal 2012. La squadra è stata affidata a Takafumi HORI , ex centrocampista dei Reds, che resterà in panchina fino al termine del campionato.



29 LUGLIO 2017

OMIYA ARDIJA - Il club di Saitama ha comunicato la cessione dell'attaccante sloveno Nejc PECNIK al Tochigi SC, formazione che attualmente milita in JL3 ma che non nasconde ambizioni di promozione.



22 LUGLIO 2017

JLEAGUE1 - Nell'anticipo dell 22°Giornata (in programma il 13/8) il Cerezo Osaka ha inflitto una pesante sconfitta agli Urawa Reds battendoli allo Yanmar Stadium (nella foto) con un netto 4-2. La partita è stata tutta a senso unico e già al termine della prima frazione di gioco appariva segnata: Urawa è stata ripetutamente infilata dall'attacco del Cerezo fatto di scambi rapidi e inserimenti esterni in velocità a dettare il passaggio in area e quando la difesa Reds ha provato a ripiegare per ovviare al problema è stata giocoforza costretta a lasciare spazio ai temibili tiratori avversari, Souza e Yamaguchi, come accaduto in occasione del terzo gol realizzato proprio da quest'ultimo. Da segnalare l'ennesima prestazione positiva del giovane centravanti Kenyu Sugimoto, ormai pronto per l'Europa.

Foto Wikimedia Commons, autore Gamy25 (Opera propria) [CC0]


12 LUGLIO 2017

FC TOKYO - Il club ha comunicato la cessione dell'esterno offensivo Takuma ABE  all' Ulsan Hyundai (Sud Corea). L'attaccante era arrivato in maglia rossoblù nel Gennaio 2016 proveniente dal Ventforet Kofu. 



10 LUGLIO 2017

SANFRECCE HIROSHIMA -  Dopo una prima parte di stagione a dir poco disastrosa l'allenatore Hajime Moriyasu si è dimesso. Il nuovo tecnico è lo svedese Jan Anders JONSSON, ex giocatore-allenatore dei viola nel 1993. 



6 LUGLIO 2017

VISSEL KOBE -  Atterrato al Kansai Airport Lukas PODOLSKI, accolto calorosamente dai tifosi e subito presentato ai media dal presidente Hiroshi Mikitani. L'attaccante tedesco vestirà la casacca numero 10.



25 GIUGNO 2017

GAMBA OSAKA -  Il talentuoso trequartista Ritsu DOAN passa al Groningen (Olanda). L'accordo tra i due club prevede un prestito della durata di 1 anno: non sono stati resi noti i termini di un eventuale riscatto.



25 GIUGNO 2017

SAGAN TOSU -  Il centrocampista offensivo Daichi KAMADA lascia il Kyushu e approda in Bundesliga: la giovane (è un 1996) promessa giapponese ha firmato per l'Eintracht Francoforte un contratto di 4 anni.



16 GIUGNO 2017

SANFRECCE HIROSHIMA -  Il club ha diramato un comunicato ufficiale nel quale comunica il trasferimento del difensore titolare Tsukasa SHIOTANI  all'Al Ain, squadra più titolata degli Emirati Arabi Uniti.



15 GIUGNO 2017

ROASSO KUMAMOTO - Dimissioni per il tecnico Hiroyuki KIYOKAWA, la panchina è affidata ora a Tomoyoshi IKEYA, attuale presidente del club ed ex allenatore del Roasso kumamoto nel triennio 2005 - 2008.



 

1 GENNAIO 2017

Coppa dell'Imperatore ai KASHIMA ANTLERS 

Foto Wikimedia Commons Autore Ohtani Tanya Opera Propria - Vedi  credits in fondo all'articolo
Foto Wikimedia Commons Autore Ohtani Tanya Opera Propria - Vedi credits in fondo all'articolo

Come da tradizione il 1°Gennaio si è disputata la Finale della Coppa dell’Imperatore, evento che chiude ufficialmente la stagione calcistica in Giappone. Si tratta della competizione più antica del paese, giunta quest’anno alla 96°edizione, alla quale prendono parte tutte le squadre calcistiche nipponiche ed è sempre molto sentita da tifosi e media visto che si gioca quando tutti gli altri tornei sono già conclusi. A contendersi l’ambito trofeo i Kawasaki Frontale e i Kashima Antlers al Suita City Football Stadium di Osaka, impianto che ospitava questa partita per la prima volta. La gara è stata abbastanza equilibrata per quasi tutto il primo tempo e ha vissuto la prima svolta al 41’: un corner da destra battuto da Endo con un sinistro teso e preciso raggiungeva il centro dell’area di rigore, proprio in prossimità del dischetto, dove Yamamoto vinceva il duello aereo con il proprio marcatore Kurumaya e, arretrando, colpiva di testa in torsione indirizzando la sfera nell’angolino basso alla destra di Jung, apparso colpevolmente in ritardo nel distendersi per cercare di bloccare il tiro. Il portiere dei Frontale infatti intuisce lo sviluppo dell’azione ma perde istanti preziosi per posizionarsi nel modo corretto prima di intervenire e quando si distende per la parata è ormai troppo tardi: riesce a toccare la palla con la punta delle dita ma solo per indirizzarne la traiettoria prima verso il palo interno e poi in rete. Nell’intervallo gli allenatori operavano due cambi: più offensivo quello di Kawasaki che inseriva Miyoshi al posto di Noborizato in modo da provare a rendersi maggiormente pericolosi sulla fascia sinistra, più conservativo quello di Kashima che sostituiva il terzino sinistro Yamamoto con il pari ruolo Hwang. La mossa di Kazama sembra azzeccata perché i Frontale pareggiano al 54’ proprio su iniziativa di Miyoshi che, con una bella azione, punta deciso il difensore centrale Ueda e appena prima di saltarlo scarica abilmente un preciso passaggio verso destra per l’accorrente Kobayashi che in piena area anticipa di pochissimo Hwang: il coreano non contrasta più di tanto temendo il rigore e permette a Kobayashi di guadagnare un metro preziosissimo che l’attaccante utilizza per scagliare con estrema rapidita un destro rasoterra forte e preciso che fulmina l’incolpevole Sogahata. Imparabile. Con l’1-1 la partita si blocca tatticamente e le due formazioni sembrano attendere la giocata del singolo più che costruire qualcosa a livello corale e allora Ishii, intuito l’andazzo, inserisce il brasiliano Fabricio proprio sul finire del 2° tempo. La gara va ai supplementari (non accadeva dal 2008). Al 3’ minuto del 1°Tempo supplementare Kashima beneficia di un altro corner sempre da destra, sempre calciato di sinistro da Endo e, come già accaduto in occasione della rete del vantaggio, gli Antlers si rendono pericolosi di testa con Nishi che anticipa tutti sul primo palo incornando a colpo sicuro, ma la traversa stavolta salva l’immobile Jung e sugli sviluppi la difesa dei Frontale allontana affannosamente. La palla spiove a centrocampo dove, da ultimo uomo, è posizionato Nagaki che colpisce poderosamente di testa rilanciando l’azione al limite dell’area avversaria: qui il centravanti Yuma Suzuki, subentrato al 67’ ad Akasaki, spizza ancora di testa la sfera indirizzandola in area verso Nishi, autore della prima conclusione, rimasto in zona sugli sviluppi dell’azione e pronto a concludere a rete. Il difensore centrale Taniguchi entra deciso su Nishi in modo pericoloso e ovviamente falloso: sarebbe rigore e i giocatori di Kashima alzano istintivamente le braccia in segno di protesta ma le abbassano subito perche una frazione di secondo dopo, alle spalle di Nishi, sbuca il neoentrato Fabricio che si avventa sulla palla rimasta quasi ferma scagliando da distanza ravvicinata un destro potentissimo che si insacca nel “7” alla sinistra di un pietrificato Jung. Si avverte subito che il gol è pesante e che per Kawasaki è una mazzata. Kazama butta dentro la punta Takayuki Morimoto (un passato in Serie A con le maglie di Catania e Novara) al posto del centrocampista Oshima ma è una mossa che sa di ultima spiaggia e infatti non produce gli effetti sperati. Gli Antlers coronano una stagione strepitosa alzando al cielo anche la Coppa dell’Imperatore e diventando indiscutibilmente la miglior squadra giapponese dell’anno.

Foto Wikimedia Commons - di Ohtani tanya (Opera propria) [CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)]

KASHIMA ANTLERS
P 1 SOGAHATA Hitoshi  
DD 22 NISHI Daigo  
DC 23 UEDA Naomichi  
DC 6 SHOJI Gen  
DS 16 YAMAMOTO Shuto out 45' 
CD 25 ENDO Yasuyuki  
CC 6 NAGAKI Ryota  
CC 40 OGASAWARA Mitsuo out 88' 
CS 10 SHIBASAKI Gaku  
MPC 8 DOI Shoma  
AC 18 AKASAKI Shuhei out 67'
    Panchina  
P 1 KUSHIBIKI Masatoshi  
DD 24 ITO Yukitoshi  
DC 14 HWANG Seok Ho in 45' 
CC 20 MISAO Kento  
AS 13 NAKAMURA Atsutaka  
AS 11 FABRICIO in 88'
AC 34 SUZUKI Yuma in 67'
ALL Mr. ISHII Masatada  
KAWASAKI FRONTALE
P 1 JUNG Sung Ryong   
DD 18 ELSINHO   
DC 21 EDUARDO NETO  
DC 5 TANIGUCHI Shogo  
DS 20 KURUMAYA Shintaro  
CD 6 TASAKA Yusuke out 98' 
CC 10 OSHIMA Ryota out 105' 
CC 14 NAKAMURA Kengo  
CS 2 NOBORIZATO Ryot out 45'
AC 11 KOBAYASHI  Yu  
AC 13 OKUBO Yoshito  
    Panchina  
P 30 ARAI Shota  
DC 28 ITAKURA Ko  
CC 19 MORIYA Kentaro in 98' 
CS 22 NAKANO Yoshihiro  
MPC 27 OTSUKA Shohei  
MPS 26 MIYOSHI Koji in 45'
AC 9 MORIMOTO Takayuki in 105'
ALL Mr. KAZAMA Yahiro  

MARCATORI
Yamamoto 42'  
  54'  Kobayashi
Fabricio 94'