J.LEAGUE - MAGLIE

KASHIMA

ANTLERS

2017

(Foto inviate a puntogiappone da AKIYAMA ICHIRO - Opera propria)

 


La maglia casalinga dei KASHIMA ANTLERS 2017 vede il blu scuro come colore predominante, in netta controtendenza con il recente passato: fino all'anno 2016 infatti in tutti i kit proposti dal plurititolato club della Prefettura di Ibaraki era stato il porpora a farla da padrone. Considerando che la parte posteriore della maglia e i pantaloncini sono completamente blu, Kashima affronta la JLeague1 2017 con la tenuta più scura di tutta la sua storia, concedendo spazio al porpora solo nei calzettoni e utilizzando per la prima volta le righe orizzontali di spessore medio, un design inedito ma che può ricordare a tratti quello proposto nel campionato 2008/09 dove però erano presenti solo tre bande molto larghe e dove il blu era comunque il colore secondario. Unici punti in comune con la divisa 2016 sono gli sponsor principali e il produttore, la  NIKE, che veste gli Antlers ininterrottamente 

dal 2001. L'emblema del club è collocato come da consuetudine a sinistra (sul cuore) impreziosito da stella e bordi dorati (foto 1) mentre sulla destra troviamo il logo Nike, anch'esso dorato, come del resto la finitura intorno al collo. In mezzo, appena sopra lo sponsor principale è ricamata, sempre in oro, la scritta "Football Dream", motto inserito in tutte le maglie Antlers dal 1996. Osservando meglio le cinque righe porpora si nota la presenza di una serie di sottilissime linee blu, un dettaglio che arricchisce ulteriormente il design della maglia dandole un tocco di eleganza. Il main sponsor frontale è LIXIL, marchio che identifica la Lixil Group Corporation, ditta giapponese con sede a Tokyo che produce materiale da costruzione e attrezzature abitative. Subito sotto alla scritta LIXIL è posizionato il numero di maglia frontale e nella parte inferiore sinistra il rettangolo di autenticità della Nike, un elemento molto importante perchè ogni anno le nuove maglie degli  Antlers  sono tra le più  falsificate di 

Foto 1
Foto 1

Foto 2
Foto 2

tutta l'Asia orientale e questo dettaglio aiuta a determinarne l'originalità. Come già accennato il retro della maglia (foto 2) è completamente dark navy con al centro il numero del giocatore (di colore bianco con un piccolo logo Antlers), in questo caso si tratta del n.8 di Shoma Doi (土居 聖真) trequartista offensivo prodotto del vivaio di Kashima che può vantare anche qualche presenza in Nazionale maggiore: di solito agisce da seconda punta, giostrando dietro al centravanti ma essendo piuttosto duttile è in grado di adattarsi anche a ruoli più esterni fino a scalare a centrocampo, il più delle volte a sinistra ma anche quando è stato impiegato sulla destra  (spesso in casi d'emergenza) non ha affatto sfigurato.


Sotto al  numero è scritto il nome del giocatore, non il cognome ma il nome di battesimo (Shoma), una scelta diffusa tra i calciatori nipponici. Nella parte inferiore, sotto al nome, c'è lo sponsor RISO, società attiva nel campo delle fotocopiatrici e ideatrice, produttrice e distributrice del RISO Printer Duplicator, un sistema di duplicazione all'avanguardia per velocità e qualità di stampa. Sopra al numero troviamo un cappello stilizzato di colore giallo che rappresenta il logo della YellowHat, ditta che si occupa di accessori automobilistici: sinceramente la sola presenza del logo senza alcun riferimento al nome non convince granché, anzi, credo sia la parte meno azzeccata di tutta la maglia in quanto cromaticamente

avulsa dal resto del design. Sul colletto si notano le lettere KAFC (Kashima Antlers Football Club). Sulla manica destra l'ambitissimo patch in oro di campioni JLeague1 (le altre squadre lo applicano bianco) con la scritta ricamata "2016 Champions" (foto 3) e subito sotto il logo della città di Kashima e della prefettura di Ibaraki, una rosa rugosa (Hamanasu - 浜茄子) stilizzata in un cerchio con 5 petali (foto 4che rappresentano la Prefettura e le città di Kashima, Kamisu, Itako e Hokota, tutte ubicate nell'area geografica di Kashima che costeggia l'Oceano Pacifico, 100 Km a est di Tokyo. 

Foto 3
Foto 3

Sulla manica  sinistra  (foto 5)   campeggia il quadrato prismatico emblema della NIPPON STEEL, leader mondiale nella produzione di acciaio (probabilmente la prima in assoluto per volume prodotto), formatasi a Tokyo nel 2012 dall'unione tra la vecchia Nippon Steel e la Sumitomo Metal Corporation che è importante citare in quanto fondatrice della Sumitomo Metal Fc, nata a Osaka ma trasferitasi a Kashima nel 1975 e progenitrice degli attuali Kashima Antlers. Sotto alla scritta "Nippon Steel & Sumitomo Metal" sono presenti 9 piccole stelle (foto 5) che insieme a quella più grande presente sopra il logo del club (foto 1) rappresentano i 19 titoli conquistati dal club fino a quel momento (quella più grande ne vale 10): 8 J.LEAGUE (1996, 1998, 2000, 2001, 2007, 2008, 2009 e 2016) 5 COPPE DELL'IMPERATORE (1997, 2000, 2007, 2010 e 2016) e 6 COPPE DI LEGA (1997, 2000, 2002, 2011, 2012 e 2015). Indossata trasmette subito una sensazione di eleganza ma anche di estrema comodità, aderente il giusto per la taglia selezionata e con un colletto molto comodo, ne troppo aperto ne troppo stretto, complimenti alla Nike perchè la maglia Antlers 2017 è davvero bella.

Foto 4
Foto 4
Foto 5
Foto 5


Nota: Hai la maglia di una squadra di J.League o della Nazionale Giapponese? Contattaci qui, mandaci le tue fotografie e condividila su puntogiappone.com.