天皇 杯全日本サッカー選手権大会 - COPPA IMPERATORE 2017 

FASE FINALE

Ottavi Quarti  Semifinali Finale
                                                        
Matsumoto Yamaga      
VISSEL KOBE      
  VISSEL KOBE    
  Kashima Antlers                        
Urawa Reds                          
KASHIMA ANTLERS                          
    Vissel Kobe  
    CEREZO OSAKA  
CEREZO OSAKA                          
Nagoya Grampus                          
  CEREZO OSAKA    
  Omiya Ardija    
Tsukuba University      
OMIYA ARDIJA    

CEREZO OSAKA             

      Yokohama F.Marinos
Gamba Osaka      
KASHIWA REYSOL      
  KASHIWA REYSOL    
  Kawasaki Frontale    
KAWASAKI FRONTALE      
Shimizu S.Pulse         
    Kashiwa Reysol  
    YOKOHAMA F.MARINOS  
Nagano Parceiro      
JUBILO IWATA      
  Jubilo Iwata    
  YOKOHAMA F.MARINOS    
YOKOHAMA F.MARINOS      
Sanfrecce Hiroshima      

天皇 杯全日本サッカー選手権大会

 FINALE

Gara unica 1 Gennaio 2018 - Saitama Stadium - 42.029 spettatori - Arbitro: Minoru TOJO


 CEREZO OSAKA  

clicca sull'immagine per ingrandire

2

65' Yamamura,  95' Mizunuma


FORMAZIONE
R N   Giocatore Gol  E  Sub
P 21   KIM Jin-Hyeon        
D 2   MATSUDA Riku    74'    
D 15   KIMOTO Yasuki        
D 22   JONJIC Matej        
D 14   MARUHASHI Yusuke       77'
C 10   YAMAGUCHI Hotaru        
C 6   SOUZA     48'    119'
TQ 16   MIZUNUMA Kota  95'      
TQ 24   YAMAMURA Kazuya  65'      
TQ 46   KIYOTAKE Hiroshi        
A 8   KAKITANI Yoichiro        80'
               
              Panchina        
P 27   TANNO Kenta        
D 5   TANAKA Yusuke       77'
D 23   YAMASHITA Tatsuya        
D 20   SAKEMOTO Noriyuki        
C 26   AKIYAMA Daichi        119'
C 17   FUKUMITSU Takaki        
A 11   RICARDO SANTOS    90'    80'

Allenatore: YOON Jung-Hwan


   YOKOHAMA F.MARINOS 

clicca sull'immagine per ingrandire

1

8' S.Ito


FORMAZIONE
R N   Giocatore Gol A  E   Sub
P 21   IIKURA Hiroki        
D 27   MATSUBARA Ken          
D 2   PARK Jong-Soo        
D 22   NAKAZAWA Yuji        
D 23   SHIMOHIRA Takumi        
C 14   AMANO Jun       106'
C 8   NAKAMACHI Kosuke        
TQ 24   YAMANAKA Ryosuke        45'
TQ 33   BABUNSKI David        70'
TQ 20   MARTINUS   81'     
A 16   ITO Sho 8'      
               
              Panchina        
P 31   SUGIMOTO Daichi        
D 13   KANAI Talashi        
D 4   KURIHARA Yuzo        
C 5   KIDA Takuya        
TQ 18   ENDO Keita       45'
TQ 25   MAEDA Naoki       106'
A 7   HUGO VIEIRA   105'   70'

Allenatore: MOMBAERTS Erik


di Mario A. Persegani

LA PARTITA - Il Cerezo si presenta al Saitama Stadium per la seconda finale di coppa in meno di due mesi: dopo il trionfo in JLeague Cup in Novembre i sakura affrontano Yokohama determinati a portare a Osaka anche la Coppa dell'imperatore, un'impresa che renderebbe memorabile la stagione di un club che prima di quest'anno non aveva mai vinto nulla. Dal canto l'oro i F.Marinos hanno l'occasione di confermare l'innegabile crescita tecnica palesata in campionato e le ritrovate ambizioni di grandezza, tornando a vincere  un trofeo che manca dal 2013: i tricolore sono una squadra-patrimonio del calcio nipponico che per mezzi, tifo e blasone ci si aspetta competitiva ai massimi livelli. Cerezo che scende in campo nella classica tenuta casalinga, maglia e calzettoni rosa e pantaloncini blu, mentre Yokohama opta per la divisa da trasferta, maglia bianca con banda centrale blu, pantaloncini blu e calzettoni bianchi. Squadre in formazione tipo, compatibilmente con le gravi assenze per infortunio, una per parte, che hanno portato i due tecnici a scelte equilibrate, senza azzardi tattici: la mancanza del bomber Kenyu Sugimoto (infortunio alla caviglia, operato a fine dicembre rientro a Marzo, ma comunque presente in tribuna) induce Yoon a inserire il trequartista Kazuya Yamamura al centro spostando Yoichiro Kakitani nel ruolo di prima punta, una soluzione già sperimentata diverse volte nel corso del campionato; Yokohama invece è priva del suo miglior talento nonchè capitano Manabu Saito (rottura del legamento crociato a Ottobre, rientro ottimistico in primavera) con Erik Mombaerts, all'ultima gara come allenatore dei F.Marinos che hanno già annunciato Ante Postecoglou, che preferisce partire coperto schierando a sinistra Ryosuke Yamanaka, elemento con caratteristiche più da terzino che da ala: vanno in panchina sia Keita Endo che Naoki Maeda, giocatori dalle caratteristiche più offensive e più "vicine" a quelle di Manabu Saito. 

Colpo d'occhio sul Saitama Stadium splendido come sempre, con le due tifoserie impegnate nelle coreografie. Sugli spalti lo spettacolo migliore lo offrono nettamente i supporters del Cerezo che rispondono alla maglia-gigante issata a striscione dai tifosi F.Marinos, con una marea rosa che colora tutta la curva evidenziando due stelle su sfondo bianco e la grande scritta  "For the Top of Dreams" a ricoprire completamente l'intero settore a ridosso del terreno di gioco. Atmosfera bellissima in una giornata fredda e ventosa ma limpida, ideale per una partita così.

La gara si sblocca subito grazie a Sho Ito che porta avanti Yokohama all'8': cross di Shimoita dalla trequarti sinistra in piena area, la palla scavalca Kimoto che non ci arriva e giunge a Ito che controlla di petto a seguire verso il dischetto del rigore e con un destro rasoterra batte Kim in uscita. Gran bel gol. La situazione è ideale per i tricolore che possono provare a gestire il match innescando la velocità della freccia Martinus negli spazi che Osaka sarà pian piano costretta a concedere. Nonostante l'1-0 però la partita è molto equilibrata: il primo tempo non registra altri sussulti e il direttore di gara manda le squadre negli spogliatoi per l'intervallo con i Yokohama F.Marinos in vantaggio.

Nella ripresa la situazione non muta anche se Osaka sembra più determinata. Il pareggio del Cerezo si concretizza al 65': Mizunuma riceve palla sulla trequarti, si libera con un controllo di esterno destro di Martinus, accorso in pressing, si porta avanti la palla e sempre di destro scocca un tiro teso e insidioso che costringe IIkura a distendersi per effettuare la parata; purtroppo l'estremo difensore respinge verso il centro (invece che verso l'esterno, primo errore tecnico) dove fortunatamente per lui si precipita il compagno Matsubara che prova a spazzare in alleggerimento, ma lo fa verso l'interno dell'area (invece che in profondità, secondo errore tecnico) dove è in agguato Yamamura che controlla e insacca facilmente di destro. Pareggio meritato ma difesa tricolore davvero impacciata. Ottenuto il pari il Cerezo si calma e prova a rifiatare mentre i F.Marinos sembrano un po' intontiti, in attesa di capire se provare a reagire cambiando passo o restare chiusi difendendo il risultato.

Nei tempi regolamentari non succede più nulla e la partita va ai supplementari. Al 95' il gol che decide la finale: Kiyotake slalomeggia sul versante sinistro saltando gli avversari come birilli ma viene respinto dalla difesa costringendo il Cerezo a ricominciare l'azione da Yamamura, il quale dopo un breve scambio con Maruhashi pennella un cross di destro dalla traiettoria lunga sul secondo palo, Iikura "va a farfalle" e Mizunuma anticipa agevolmente Shimohira con un tocco di testa da distanza ravvicinata che spedisce la palla in rete. Davvero infelice l'uscita di Iikura che sbaglia tempo e distanze commettendo il secondo grave errore della giornata: resta un buon portiere ma oggi non ha giocato bene ed ha delle grosse responsabilità in entrambe le segnature avversarie. Nei resto dei supplementari Yokohama prova a pareggiare ma inutilmente e quando l'arbitro Tojo, con la giusta teatralità, fischia la fine, la panchina si precipita in campo a festeggiare insieme i titolari il secondo titolo stagionale del CEREZO OSAKA mentre sugli spalti il tifo sakura esplode di gioia.

Annata indimenticabile per la storia del Cerezo Osaka, prestazione negativa per i F.Marinos che però possono andare ugualmente fieri della loro stagione: l'impressione è che entrambe le squadre abbiano gettato delle buonissime basi per poter vivere un 2018 da protagoniste, anche se Osaka sembra più pronta rispetto a Yokohama che oggi è apparsa un gradino sotto. (puntogiappone 1/1/18)

 


天皇 杯全日本サッカー選手権大会 - SEMIFINALI

23 Dicembre 2017 

 

Yanmar Stadium

   

QUALIFICATA ALLA FINALE

Osaka ore 5:00     CEREZO OSAKA
VISSEL KOBE       1    (1)   90'Ogawa    
CEREZO OSAKA                      3 Sup  (1)   91' Mizunuma  98' rig.Kakitani  114' Souza
       

Todoroki Stadium

    QUALIFICATA ALLA FINALE
Kawasaki ore 7:05    

YOKOHAMA F.MARINOS

YOKOHAMA F.MARINOS 2 Sup  (1)   69' S.Ito  118' H.Vieira                             
KASHIWA REYSOL       1    (1)   11' Ramon Lopes                      
       

 

天皇 杯全日本サッカー選手権大会 - QUARTI DI FINALE

25 Ottobre 2017

VISSEL KOBE      Rig 5 (1)   94' Havennar                                        Qualificata                       
KASHIMA ANTLERS                4 (1)   63' Shoji                        VISSEL KOBE
CEREZO OSAKA                 2       23' Fukumitsu  54' Sawakami Qualificata               
OMIYA ARDIJA 0   CEREZO OSAKA
KAWASAKI FRONTALE    0                                  Qualificata             
KASHIWA REYSOL  1       61' Cristiano                          KASHIWA REYSOL
YOKOHAMA F.MARINOS           1        81' autogol S.Takahashi                       Qualificata
JUBILO IWATA 0   YOKOHAMA F.MARINOS
       

天皇 杯全日本サッカー選手権大会 -  OTTAVI DI FINALE

20 Settembre 2017

MATSUMOTO YAMAGA  - VISSEL KOBE

0 - 2

URAWA REDS  - KASHIMA ANTLERS 2 - 4
CEREZO OSAKA  - NAGOYA GRAMPUS 1 - 0 
TSUKUBA UNIVERSITY  - OMIYA ARDIJA 0 - 2
GAMBA OSAKA  - KASHIWA REYSOL 2 - 3
KAWASAKI FRONTALE  - SHIMIZU S.PULSE 4 - 1
AC NAGANO PARCEIRO  - JUBILO IWATA 0 - 1
YOKOHAMA F.MARINOS       - SANFRECCE HIROSHIMA   3 - 2  Sup
       

天皇 杯全日本サッカー選手権大会 -  TERZO TURNO

12 Luglio 2017

Kashima Antlers - Montedio Yamagata

Iwaki Fc - Shimizu S.Pulse

Kashiwa Reysol - Oita Trinita

Nagano Parceiro - Fagiano Okayama

Gamba Osaka - JEF United

Jubilo Iwata - Shonan Bellmare

Omiya Ardija - Ehime Fc

Tsukuba UniversityAvispa Fukuoka 

5 - 0

0 - 2

2 - 0

1 - 0

2 - 0

4 - 1

3 - 2  Sup

2 - 1

 

Urawa Reds - Roasso Kumamoto

Albirex Niigata - Cerezo Osaka

Vissel Kobe - Zweigen Kanazawa

Yokohama F.Marinos - Azul Claro N.

Kawasaki Frontale - Thespakusatsu G.

Vanraure Hachin. - Nagoya Grampus

Sanfrecce Hiroshima - Gifu Fc

Sagan Tosu - Matsumoto Yamaga

 

1 - 0

2 - 3  Sup

3 - 1

4 - 2

4 - 0

1 - 2

2 - 1

1 - 2 



天皇 杯全日本サッカー選手権大会 -  SECONDO TURNO

21 Giugno 2017

Kashima Antlers - Fc Maruyasu Okazaki

Montedio Yamagata - V.Varen Nagasaki

H.Consadole Sapporo - Iwaki Fc

Shimizu S.Pulse - Giravanz Kitakyushu

Kashiwa Reysol - Briobekka Urayasu

Machida Zelvia - Oita Trinita

Fc Tokyo - Nagano Parceiro

Fagiano Okayama - Fc Imabari

Gamba Osaka - Verspah Oita

JEF United - Tokyo Verdy

Jubilo Iwata - Honda Fc

Shonan Bellmare - Kokushikan

Omiya Ardija - Tonan Maebashi

Ehime Fc - Kamatamare Sanuki

Vegalta Sendai - Tsukuba University

Avispa Fukuoka - Miyazaki S. University

 

5 - 0

1 - 0  Sup

2 - 5  Sup

4 - 1

1 - 0

2 - 4

4 - 5  Rig

5 - 3  Rig

3 - 0

1 - 0

5 - 4  Rig  

1 - 0  Sup

3 - 0

2 - 1

2 - 3

4 - 2

 

Urawa Reds - Grulla Morioka

Mito Hollyhock - Roasso Kumamoto

Albirex Niigata - Bundy On. Kakogawa

Cerezo Osaka - Niigata University

Vissel Kobe - Kataller Toyama

Zweigen Kanazawa - Yokohama Fc

Yokohama F.Marinos - Osaka Fc

Kyoto Sanga - Azul Claro Numazu

Kawasaki Frontale - Tochigi Uva Fc

Renofa Yamaguchi - Thespakusatsu G.

Ventforet Kofu - Vanraure Hachinohe

Nagoya Grampus - SRC Hiroshima

Sanfrecce Hiroshima - Kagoshima Utd

Tokushima Vortis - Fc Gifu

Sagan Tosu - Matsue City

Matsumoto Yamaga - MD Nagasaki

 

3 - 2

1 - 2  Sup

2 - 1  Sup

2 - 0

3 - 1

2 - 0

3 - 1

0 - 1

2 - 0

1 - 2

0 - 1

6 - 0

3 - 2

0 - 3

3 - 0

4 - 0

 



天皇 杯全日本サッカー選手権大会 -  PRIMO TURNO  

22/23 Aprile 2017

Le squadre di JLeague sono esentate dal primo turno, entrano in tabellone dal secondo in programma il 21/6

Arterivo Wakayama - Maruyasu Okazaki

Iwaki FC - Noruburittsu Hokkaido

Giravanz Kitakyushu - Aruverio Takam.

Nirasaki Astros Fc - Briobekka Urayasu

Nagano Parceiro - Suzuka Unlimited Fc

Fc Ryukyu - FC Imabari

Verspah Oita - Kochi United Fc

FC Honda - Biwako Shiga

Blaublitz Akita - Kokushikan

Tonan Maebashi - Tokyo Int'l University

YSCC Yokohama - Tsukuba University

Miyazaki S. University - Tokuyama Univ.

  2 - 3 Sup

  8 - 2

10 - 0

  1 - 5

  1 - 0

  5 - 5  Rig

  2 - 1

  3 - 1

  1 - 2

  1 - 0

  1 - 2

  2 - 1

Grulla Morioka - Sony Sendai

Hokuriku Uni. - BundyOnse Kakogawa

Gifu Keizai Univ. - Niigata University

Kataller Toyama - Amitie Sc Kyoto

Osaka FC - Saga University

Azul Claro Numazu - Saurcos Fukui

Tochigi Uva FC - Parafrente Yonezawa

Nara Club - Vanraure Hachinohe

SRC Hiroshima - Mitsubishi Mitsus.

Gainare Tottori - Kagoshima United

Kumamoto Ketomodan - Matsue City

Tokushima Celeste - MD Nagasaki

   2 - 0  

   0 - 2  Sup

   1 - 3  

   1 - 0

   4 - 1

   1 - 0

   6 - 1

   0 - 1  Sup

   1 - 0

   0 - 1

   0 - 4

   1 - 2