IL COMMENTO ALLA 22° GIORNATA

( 7-8 Luglio 2018 ) 

Foto di Carlo Giordano per puntogiappone.com (Opera Propria)

di Mario A. Persegani

Con la 22°Giornata inizia il girone di ritorno ed è tempo di primi bilanci stagionali in J2. Come sempre la classifica, impietosamente, mette in evidenza le grandi delusioni e registra qualche sorpresa. 

NOTE POSITIVE - Certamente l’Oita Trinita, in testa sin dalle prime giornate, e il Renofa Yamaguchi che nonostante il recente appannamento sta resitendo ai vertici, forte di un attacco molto prolifico che può contare sul bomber Ado Onaiwu, capocannoniere del torneo. Molto bene anche il Matsumoto Yamaga, che da questa settimana è, per la prima volta in questo 2018, la nuova capolista: l’inizio non è stato dei migliori, anzi, è stato piuttosto incerto, ma da Aprile in poi il tecnico Sorimachi ha trovato il giusto assetto inanellando una serie di vittorie che sono valse il primato odierno (solo Oita e Gifu sono riusciti a batterlo). Sicuramente da elogiare anche il campionato del Machida Zelvia, mai in testa questo è vero, ma sempre in piena zona playoffs, come del resto l’Avispa Fukuoka che però nutre,a giusta ragione, ambizioni certamente maggiori: la squadra allenata da Masami Ihara, tra i migliori tencnice della categoria, ha un solo obiettivo, tornare al più presto in J1, è molto solida, subisce poco e in avanti ha talento ed esperienza, unico neo stecca spesso contro le altre “grandi” e questo influisce negativamente su classifica e morale.

VORREI MA NON POSSO - Yokohama ha passato tutto il girone di andata a lambire la zona playoffs, talvolta entrandoci come 6°, più spesso a un passo in 7° posizione, l’impressione è che per centrare la post-season manchi ancora qualcosa. Si sta riprendendo l’Omiya Ardiya di Masatada Ishii (tecnico campione del Giappone nel 2016) che dopo un avvio disastroso è riuscita a risalire la china, grazie anche ai gol e alle prestaizone di Genki Omae: la squadra è indubbiamente da promozione diretta, in questo momento paga appunto gli errori di inizio stagione, se riuscirà a evitare ricadute il pronto ritorno in J1 sembra scritto. Si è svegalito tardi anche il Montedio Yamagata che, viste le recenti prestazioni, va inserito tra le pretendenti alla promozione anche se alla vigilia del torneo gli obiettivi gialloblù erano meno pretenziosi. Il fatto è che come Omiya, anche il Montedio è partito malissimo mentre ora è tra le squadre più temibili del torneo: tutto si basa sulla costanza, se Yamagata tiene questo ritmo il tanto agognato ritorno nella massima serie (che manca ormai manca dal 2015), anche attraverso i playoffs, sembra ampiamente alla portata.

AMNESIE -  Avrebbero potuto fare decisamente di più i Tokyo Verdy, imbattuti nelle prime 10 giornate e poi incappati in un rendimento eccessivamente altalenante, con brusche frenate proprio nel momento in cui ci si attendeva il definitivo salto di qualità. Lo stesso discorso va fatto per il Fagiano Okayama partito alla grande e sparito dai radar negli ultimi 2 mesi. Qualche attenuante in più per il Ventforet Kofu, retrocesso dalla J1 e pronosticato da tutti "squadra da battere". Kofu ha fatto molta fatica, relegata a metà classifica, ma ha regalato ai propri tifosi un grande exploit in Coppa di Lega approdando alle semifinali (è accaduto solo nel 2007) eliminando i Reds Campioni d’Asia.

BELLE SPERANZE - Tra le possibili sorprese della seconda parte di stagione è doveroso citare Gifu Fc, squadra molto migliorata specialmente in attacco, e Tokushima Vortis, la cui posizione di classifica non rispecchia affatto la qualità della rosa.

TRANQUILLITA’ - Non dovrebbero faticare troppo a centrare la salvezza il Mito Hollyhock e lo Zweigen Kanazawa, squadre un po’ pigre che asciano sempre un po’ di amaro in bocca per quanto potrebbero fare ma che sanno anche togliersi dai guai quando serve.

ZONA RISCHIO - Molto meno tranquille Tochigi SC e Roasso Komumoto protagoniste di un girone d’andata negativo. Entrambe non sembrano in grado di andare oltre e il timore di restare invischiate nella lotta per non retrocedere è molto elevato. Ehime Fc e Kamatamare Sanuki sono addirittura più inguaiate perché, risultati recenti a parte, hanno dato pochissimo e al momento si giocano la salvezza con Kyoto, che tra le tre resta comunque quella con il potenziale più elevato.

DELUSIONI - In primis Kyoto Sanga, ultimi e in crisi sia di gioco che di risultati. La squadra c’è, può contare su alcune individualità interessanti come il totem Tulio Tanaka e l’attaccante uruguaiano Renzo Lopez, ma in questa prima parte ha collezionato sconfitte, centrando la vittoria solo 4 volte. Se i viola non si svegliano rischiano seriamente di andar giù. Hanno deluso anche Albirex Niigata e JEF United, anche se con esiti diversi rispetto a Kyoto: i cigni hanno patito in modo eccessivo il salto di categoria, la J2 non è la J1, anche se hai tecnica e talento devi fare i conti con un torneo duro ed equilibratissimo nel quale è capitato spesso di vedere situazioni simili, è chiaro che ora ipotizzare una promozione è difficilissimo, ci si può provare ma realisticamnte Niigata sarà in J2 anche l’anno prossimo. Prova a salire da anni anche il JEF United, altra grande delusione stagionale, ma l’obiettivo non è mai stato centrato, sopratutto per incostanza e autolesionismo: questo 2018 non fa eccezione, i gialloverdi avrebbero tutto per gravitare nelle zone alte della classifica ma finiscono sempre per fallire le partite chiave, attanaglianti da amnesie difensive che vanificano quando prodotto dall’attacco. Il problema sembra più mentale che tecnico, e su questo il tecnico Esnaider dovrà lavorare parecchio. 

   
                                            J.LEAGUE 20  RISULTATI GIORNATA  22                           
 

JEF UNITED

 

1 

   10' Larrivey
  OMIYA ARDIJA   3    30' Mateus  69' Tomiyama  70' G.Omae         
           
  KYOTO SANGA   -    RINVIATA
                                  AVISPA FUKUOKA   -    (Alluvione a Kyoto)
           
  MACHIDA ZELVIA   0    -
  TOCHIGI SC   1    15' Oguro
           
 

         MITO HOLLYHOCK

 

 

5

 

 

 1' Ito  33' Jefferson  45' Kurokawa

 69' Kojima  75' Kimura

  KAMATAMARE SANUKI   0    -
           
  TOKYO VERDY   0    -
  FAGIANO OKAYAMA   1    59' Nakama
           
  YOKOHAMA FC   1    94' Sato
   MONTEDIO YAMAGATA   1    84' Yuruki
           
  MATSUMOTO YAMAGA   2    57' rig. e 80' Takasaki 
  ALBIREX NIIGATA   0    -
           
   TOKUSHIMA VORTIS   1    84' Bueno
  ROASSO KUMAMOTO   0    -
           
  OITA TRINITA   2    75' rig. e 94' rig.Fujimoto
  VENTFORET KOFU   4    20' Horigome  24' Soneda  59' e 84' Sato
           
  ZWEIGEN KANAZAWA   2    60' Rodrigo Q.  63' Kato
  RENOFA YAMAGUCHI   2    5' Onaiwu  70' Takagi   
           
   GIFU FC   1    10' M.Abe
  EHIME FC   2    60' Maeno  70' Arita
   
                   J.LEAGUE 20  CLASSIFICA                       

 CLICCA SUL NOME PER ACCEDERE ALLA PAGINA DEDICATA ALLA SINGOLA SQUADRA CON TUTTE LE INFORMAZIONI

Pos Squadre Pts   G   V N P   GF GS DIFF
01  MATSUMOTO YAMAGA 40   22   11 7 4   34 22 +12
02  OITA TRINITA  40   22   12 4 6   40 32 +8
03  RENOFA YAMAGUCHI 40   22   11 7 4   39 33 +6
04  MACHIDA ZELVIA 37    22    10  7  5   35  26  +9
05  AVISPA FUKUOKA 36   21   10 6 5   29 21 +8
06  YOKOHAMA FC 36   22   9 9 4   29 26 +3
07  OMIYA ARDIJA 35   22   10 5 7   34 25 +9
08  FAGIANO OKAYAMA 34   22   9 7 6   24 19 +5
09  MONTEDIO YAMAGATA 34   22   9 7 6   29 25 +4
10  TOKYO VERDY  32   22   8 8 6   28 22 +6
11  VENTFORET KOFU 31   22   8 7 7   37 25 +12
12  FC GIFU 29   22   8 5 9   28 25 +3
13  ZWEIGEN KANAZAWA  28   22   7 7 8   29 29 0
14  MITO HOLLYHOCK 28   22   8 4 10   26 26 0
15  TOKUSHIMA VORTIS  28   22   8 4 10   21 21 0
16  JEF UNITED 28   22   8 4 10   36 41 -5
17  ALBIREX NIIGATA 26   22   7 5 10   23 28 -5
18  TOCHIGI SC 23   22   6 5 11   19 31 -12
19  ROASSO KUMAMOTO 22   22   6 4 12   25 39 -14
20  EHIME FC 18   22   4 6 12   15 29 -14
21  KAMATAMARE SANUKI 18   22   4 6 12   17 37 -20
22  KYOTO SANGA 16   21   4 4 13   18 33 -15
GIALLO  squadre promosse direttamente in JL1
VERDE  squadre qualificate ai playoffs per la promozione in JL1
ROSA  squadra retrocessa in JL3

   
                   J.LEAGUE 20  CLASSIFICA MARCATORI (TOP 5)
P Giocatore Squadra Reti Presenze
1 ONAIWU Ado Renofa Yamaguchi 14 22
2 OMAE Genki Omiya Ardija 13 21
3 FURUHASHI Kyogo Gifu Fc 10 22
4 JUNIOR BARROS Ventforet Kofu 8 12
5 ONOSE Kosuke Renofa Yamaguchi 8 20

   
                   J.LEAGUE 20  PROSSIMA GIORNATA   

JEF UNITED

-

ZWEIGEN KANAZAWA

TOKYO VERDY

- 

RENOFA YAMAGUCHI

VENTFORET KOFU

- 

GIFU FC

AVISPA FUKUOKA

- 

KAMATAMARE SANUKI

TOCHIGI SC

-

MONTEDIO YAMAGATA

OMIYA ARDIJA

-

OITA TRINITA

ALBIREX NIIGATA 

- 

YOKOHAMA FC

EHIME FC 

- 

TOKUSHIMA VORTIS

KYOTO SANGA

- 

MITO HOLLYHOCK

FAGIANO OKAYAMA 

- 

MATSUMOTO YAMAGA

ROASSO KUMAMOTO

 

-

 

MACHIDA ZELVIA

 


   
                      J.LEAGUE 20  TABELLA RISULTATI 2018  

 Nella colonna a sinistra le gare giocate in casa, nelle colonne verticali quelle giocate in trasferta.

JL2 ALB AVI EHI FAG GIF JEF  KAM KYO MAC MAT MIT MNT OIT OMI REN ROA TOC TKS TVE VEN YFC ZWE
ALB --   0-1 0-1       1-1    1-1 1-1 0-0 1-2 0-1       1-0 1-2 1-5    
AVI 0-2 -- 2-0   2-0  3-1   2-2  2-2     2-1     2-0   2-1 1-0   0-2    
EHI     --   1-3     1-2   1-1 0-1 0-2 1-0     1-2 1-1     0-0   1-2
FAG   2-2 0-1 -- 0-0             2-2 1-0     3-1 3-0     1-0 0-0 3-3
GIF 2-1   1-2   --       0-1 2-0 4-0       2-2   1-1 0-0   3-4 0-1  0-1
JEF 1-2   2-1 1-0 2-3 -- 6-1 2-0 3-2   0-0     1-3 2-2 3-1            
KAM 0-1 1-1 1-1 1-0 0-1   --       1-2   1-2           3-1 0-3 1-2  
KYO       0-1 2-1   1-1 -- 0-2 0-1     0-1 0-3 1-2 1-2         0-2  
MAC 0-0   2-1 1-3     3-0   -- 2-1       3-2 1-2 2-2 0-1     0-0 1-0  
MAT 2-0 1-0   1-1   4-2 1-1     -- 2-0 1-0 1-4 3-2     1-0 3-2       5-0
MIT   0-2   3-0     5-0 1-2 0-1   -- 3-0   1-2 3-0     0-1     0-0 1-0
MNT         2-0 2-1 2-0 1-0 2-2     --   1-1 0-1   0-1       2-3 2-1
OIT   1-0     2-1 4-0     4-3   3-1 2-2  -- 1-2 2-2 2-0     0-0 2-4 1-1   
OMI   2-1  1-1 1-1 0-2 0-1 2-2              --       0-1 2-0 2-1 4-0 1-1
REN 1-2   1-0  1-0     1-0      2-2       2-1  -- 4-1     4-3   0-3 2-2
ROA 3-1 0-1     1-2   1-1     1-3 2-1 1-2   2-1    --   2-1 0-0 1-4    
TOC 2-1         0-1 1-0 3-1 0-0   1-2   2-4 0-1 2-5 1-0 --  1-1        
TKS     2-0 0-1   4-1 0-1 1-0 1-2 1-1     3-0   1-2 1-0   --  0-4      
TVE   1-1 0-0 0-1 0-0 2-1   3-1 1-4 2-1 3-0 0-0         3-0   --      0-1
VEN           1-1   1-1   0-1 1-1 1-2 6-2   1-1   2-1 0-1 0-0   --   1-3
YFC 0-3 2-2 3-0     3-3       0-0   1-1       4-2 0-0 1-0 2-2 1-0  -- 0-4
ZWE 2-3 0-1       3-1 0-1 1-3 1-1       0-1   2-2 0-0 2-0 0-0       -- 

 LEGENDA ABBREVIAZIONI SQUADRE JLEAGUE2 2018

  ALB - ALBIREX NIIGATA MNT - MONTEDIO YAMAGATA
                   AVI - AVISPA FUKUOKA OIT - OITA TRINITA
    EHI - EHIME FC OMI - OMIYA ARDIJA
  FAG - FAGIANO OKAYAMA REN - RENOFA YAMAGUCHI
  GIF - FC GIFU ROA - ROASSO KUMAMOTO
  JEF - JEF UNITED TOC - TOCHIGI SC
  KAM - KAMATAMARE SANUKI TKS - TOKUSHIMA VORTIS
  KYO - KYOTO SANGA TVE - TOKYO VERDY
  MAC - MACHIDA ZELVIA VEN - VENTFORET KOFU
  MAT - MATSUMOTO YAMAGA YFC - YOKOHAMA FC
  MIT - MITO HOLLYHOCK ZWE - ZWEIGEN KANAZAWA