J.LEAGUE1 2010 

 

 CAMPIONE DEL GIAPPONE 2010

NAGOYA GRAMPUS 


COMMENTO STAGIONE 

Campionato diviso nettamente in due parti con una lunga interruzione tra la 12°Giornata (15 Maggio) e la 13°Giornata (17 Luglio), una pausa obbligata, necessaria per la partecipazione della Nazionale ai Mondiali in SudAfrica: Giappone secondo nel Gruppo E, qualificato agli Ottavi ma subito eliminato dal Paraguay ai rigori, errore decisivo di Yuichi Komano (terzino destro che milita nel Jubilo Iwata).

La prima fase del torneo vede protagonista lo Shimizu S.Pulse che arriva al "sosta-mondiali" in testa con 1 punto di vantaggio su Kashima, 3 su Nagoya e 4 su Kawasaki: gli orange possono contare sull'esperienza di Shinji Ono, 31enne centrocampista tornato in patria dal Bochum dopo la seconda esperienza europea (la prima era stata al Feyenoord), sull'attaccante esterno Jungo Fujimoto e sul giovane talento Shinji Okazaki, convocato in SudAfrica dal CT Takeshi Okada.

Alla ripresa del campionato però lo Shimizu S.Pulse viene raggiunto in vetta dagli Antlers e soprattutto dai NAGOYA GRAMPUS che alla 18°Giornata (14 Agosto) battono 3-1 Urawa (Tulio Tanaka e doppietta di Keiji Tamada) e per la prima volta nel torneo vanno in testa da soli, una posizione che non abbandonano più, consolidandola attraverso una cavalcata trionfale che li porterà ad accumulare fino a 11 punti di vantaggio su Kashima, seconda, alla 28°Giornata (30 Ottobre). Per Nagoya non è certo complicato gestire un simile distacco e laurearsi Campione con 3 turni di anticipo nella vittoriosa trasferta di Hiratsuka (0-1 sullo Shonan Bellmare, già retrocesso, con rete di Tamada) al termine della quale la classifica li vede avanti di 10 punti sugli Antlers che, demotivati, crollano al punto da fallire anche l'obiettivo minimo del podio, concludendo amaramente la stagione al 4°Posto. Nel frattempo anche lo Shimizu ha perso terreno favorendo l'ascesa delle due squadre di Osaka che si inseriscono subito alle spalle di Nagoya strappando in extremis l'ambita qualificazione alla ACL. 

Squadre rivelazione della stagione il già citato Shimizu S.Pulse e la neopromossa Cerezo Osaka,  brava a crederci fino all'ultimo approfittando del pareggio degli Antlers a Yamagata travolgendo il Jubilo Iwata con un punteggio tennistico (6-2), un successo che vale la prima storica partecipazione alla ACL. Una formazione zeppa di elementi interessanti quella sakura, su tutti Shinji Kagawa (21 anni) e Akihiro Ienaga (24 anni), ormai pronti per l'Europa, ma da segnalare anche l'apporto di Hiroshi Kiyotake (21 anni), Takashi Inui (22 anni) e dell'affidabile difensore centrale Teruyuki Moniwa.

La grande delusione di questo 2010 è senza dubbio l'Fc Tokyo, 5° classificato nel 2009 ma sceso in JLeague2 proprio all'ultima giornata dopo un torneo vissuto prevalentemente nella parte bassa della graduatoria anche se sempre fuori dalla zona retrocessione, tranne che nella 23° e 24° Giornata (fine settembre): a condannare i rossoblù negli ultimi 90' è la sconfitta a Kyoto contro il già retrocesso Sanga (2-0) e la contemporanea affermazione del Vissel Kobe in casa degli Urawa Reds (0-4).

Con Tokyo salutano la JLeague1 anche Kyoto Sanga e Shonan Bellmare, spacciate da tempo ma matematicamente retrocesse alla 30°Giornata (14 Novembre): sconfitta a Saitama contro Urawa per Kyoto (2-0) e figuraccia a Shizuoka per lo Shonan (5-0), con un distacco dalla salvezza di 16 punti impossibile da colmare per entrambe nei restanti 4 turni.

Curiosità - La JLeague1 2010 sarà ricordata come il campionato delle novità: primo titolo in assoluto per Nagoya, prima qualificazione alla ACL nella storia del Cerezo Osaka, prima stagione di JLeague nella quale il capocannoniere non supera le 20 reti realizzate e primo torneo della storia nel quale un team del Kanto (regione più importante del paese) non si piazza tra le prime tre.

 

J.LEAGUE 1  -  CLASSIFICA FINALE 2010

Pos Squadre Pts    G  V  N  P   GF GS DIFF  
01 NAGOYA GRAMPUS 72   34 23 3 8   54 27 +17 ACL
02 GAMBA OSAKA 62   34 18    65  44 +21  ACL
03 CEREZO OSAKA 61   34  17  10     58 32  +26  ACL
04 KASHIMA ANTLERS 60   34 16 12 6   51 31 +20 ACL
05 KAWASAKI FRONTALE 54   34 15 9 10   61 47 +14  
06 SHIMIZU S.PULSE 54   34 15 9 10   60 49 +11  
07 SANFRECCE HIROSHIMA 51   34 14 9 11   45 38 +7  
08 YOKOHAMA F.MARINOS 51   34 15 6 13   43 39 +4  
09 ALBIREX NIIGATA 49   34 12 13 9   48 45 +3  
10 URAWA REDS 48   34 14 6 14   48 41 +7  
11 JUBILO IWATA 44   34 11 11 12   38 49 -11  
12 OMIYA ARDIJA 42   34 11 9 14   39 45 -6  
13 MONTEDIO YAMAGATA 42   34 11 9 14   29 42 -13  
14 VEGALTA SENDAI 39   34 10 9 15   40 46 -6  
15 VISSEL KOBE 38   34 9 11 14   37 45 -8  
16 FC TOKYO 36    34  12 14   36  41  -5   
17 KYOTO SANGA 19   34 4 7 23   30 60 -30  
18 SHONAN BELLMARE 16   34 3 7 24   31 82 -51  
                         GIALLO squadra Campione del Giappone
  ACL squadre qualificate alla Asian Champions League
  ROSA

squadre retrocesse in J.League 2 


J.LEAGUE 1  -  TOP SCORERS 2010

1           Joshua KENNEDY (Australia) Nagoya Grampus              17 reti
2           Ryoichi MAEDA Jubilo Iwata 17 reti
3           MARCIO RICHARDES (Brasile) Albirex Niigata 16 reti

 JLEAGUE1  -  BEST 11


TABELLA RISULTATI JLEAGUE1 2010

Nella colonna a sinistra le gare giocate in casa, nelle colonne verticali quelle giocate in trasferta.

JL11 ALB ANT BEL CER FCT GAM HIR JUB KAW KYO MON NAG OMI SPU URA VEG VIS YFM
ALB  -- 2-1 3-1 1-1 2-1 1-2 2-2 1-1  2-1 1-1  3-1 4-1 0-0  4-1 0-2 1-1 1-1 2-1
ANT 2-2 --  1-0  0-1  1-1  2-1  0-0  1-2 2-1  2-1 3-1  1-0 3-0  1-1  2-0  1-0  3-0  2-0 
BEL 2-0 1-1 -- 0-4 1-3 1-3 1-3  0-0  1-6  2-2  1-1  0-1  1-3  3-6  1-4  1-0  2-2  1-4 
CER 2-1  2-1  2-1  -- 4-1  1-1  1-1  6-2  0-0  3-1  3-0  0-1  2-0  1-0 2-3  0-0   2-1 2-0
FCT 1-1 1-1 3-0 0-0   -- 1-1  0-2  1-1  1-2  1-1  1-1  0-1  0-1  2-2  0-1  0-0  2-2  1-0 
GAM 0-0 1-1 2-1  3-2  2-0  --  2-0  2-0  4-4  1-1  1-0  1-2  5-1  1-1  3-2  2-2  2-4  0-2 
HIR 4-0 1-1 3-0  0-5  2-1 0-2  -- 1-1  0-3  3-0  2-1  1-0  1-2 1-1  2-1  1-0  1-1  3-0 
JUB 1-1 2-3 3-2  0-3  2-1  4-3  2-1 -- 3-1  2-3  0-0  1-2  1-1  2-1  2-1  0-1  3-2  0-0 
KAW 2-1 1-2 4-2  1-2  2-1  1-2  2-0   1-1  -- 1-0  2-0  4-0  0-0  0-0  1-1  3-2  3-0  1-3 
KYO 0-2 1-1 0-1  0-1 2-0  1-2  0-3  0-1 3-4  -- 1-2  0-2  0-2  2-4 0-4  2-1  3-0  1-2 
MON 1-0 1-1 1-1  3-3  0-3  2-1  1-0  1-0  0-0  1-0  --  0-1 1-0  0-3  1-1  3-1  0-0  0-1 
NAG 1-1 1-4 2-1  1-0 0-1  3-1  2-1  2-0  2-3  1-0  2-1 --  2-1  3-3  3-1  2-1  2-0  1-1 
OMI 2-2  0-1 3-0  3-0  0-2  1-3  0-0  0-0  2-2  2-1  2-1  0-1  -- 3-0  1-2  0-3  2-2  1-1 
SPU 0-2 2-1 5-0  3-2  1-2  1-3  2-1 0-0  2-0  1-1  3-0 1-5  2-1  --  2-1  5-1  1-0  1-2 
URA 2-0 1-1 2-1  2-0  1-0  0-2  0-1  0-1  3-0  2-0  0-1  2-1  0-1  1-1  --  1-1  0-4  2-3 
VEG 2-3 2-1 2-1  1-1  3-2  1-3 1-1  3-0  1-1  1-0 2-0  1-2  3-1  1-3   1-1  -- 0-1  0-1 
VIS 1-2 0-0 0-0  0-0 0-0  1-3  1-2  3-0  0-4  2-0  0-2  1-2  3-1  1-0  1-0  2-0  --  1-1
YFM 3-0 1-3 3-0  0-0  1-2  1-0  2-1  1-0  4-0  2-2 0-1 0-2  0-2  1-2  1-4   0-1 1-0   --

 LEGENDA ABBREVIAZIONI SQUADRE JLEAGUE1 2010

                   ALB - ALBIREX NIIGATA KYO - KYOTO SANGA
  ANT - KASHIMA ANTLERS MON MONTEDIO YAMAGATA
    BEL
- SHONAN BELLMARE NAG - NAGOYA GRAMPUS
  CER - CEREZO OSAKA OMI - OMIYA ARDIJA
  FCT - FC TOKYO SPU - SHIMIZU S.PULSE
  GAM - GAMBA OSAKA URA - URAWA RED DIAMONDS
  HIR - SANFRECCE HIROSHIMA VEG - VEGALTA SENDAI
  JUB - JUBILO IWATA VIS - VISSEL KOBE
  KAW - KAWASAKI FRONTALE YFM - YOKOHAMA F.MARINOS