J.LEAGUE1 2002 

 
 
CAMPIONI DEL GIAPPONE

 
LE FINALI

NON DISPUTATE

Il Jubilo Iwata vince sia Fase 1 che Fase 2 diventando automaticamente Campioni del Giappone. 


 
COMMENTO STAGIONE 

La JLeague 2002 parte il 2 Marzo e registra subito un risultato clamoroso: nella partita inaugurale i Kashima Antlers Campioni in carica cadono 4-2 sul campo dell' Fc Tokyo in una gara che a un certo punto ha assunto i contorni di una vera e propria debacle visto che a 11' dalla fine erano sotto 4-0! Partono meglio sia il Jubilo Iwata, l'altra finalista del 2001, che supera in casa i Nagoya Grampus Eight con un netto 2-0, che i Sanfrecce Hiroshima capaci di travolgere 5-1 il malcapitato Consadole Sapporo.

Nei primi due mesi di torneo sono tre squadre a dettar legge: alla 7°Giornata (20/21 Aprile) la classifica vede primi i Yokohama F.Marinos a quota 18, inseguiti a una lunghezza dal Jubilo Iwata e dal sorprendente Vegalta Sendai, neopromossa alla prima stagione in J1.

A questo punto il campionato osserva una lunga sosta, concepita per dare spazio alla Coppa del Mondo FIFA che il Giappone ha il privilegio di giocare in casa essendo il paese organizzatore del torneo (insieme alla Corea del Sud - dal 31 Maggio al 30 Giugno). La Nazionale nipponica è inserita nel Gruppo H con Belgio, Russia e Tunisia. Dopo il 2-2 iniziale contro i belgi i Samurai Blue battono sia i russi (1-0) che i magrebini (2-0) piazzandosi al 1° posto. Negli ottavi il tabellone li inserisce nella parte bassa contro la Turchia, un ostacolo sulla carta alla portata dei giapponesi. Purtroppo nonostante una partita volenterosa, arbitrata dal "nostro" Collina, il Giappone viene eliminato: ai turchi basta un singolo tiro in porta di Umit Davala al 12' per vincere la gara e qualificarsi al turno successivo, interpretando al meglio il detto "massimo risultato con il minimo sforzo". Ai punti meritava il Giappone, ma il calcio è anche questo.

Assorbita la delusione, il 13 Luglio riparte la League: l'8°Giornata registra le conferme al vertice di F.Marinos e Jubilo mentre il Vegalta sembra portarsi dietro le scorie del lungo break regredendo verso il centro della classifica. La Fase1 vede trionfare il Jubilo Iwata che nelle ultime 2 giornate riesce un po' a sorpresa a superare i Yokohama F.Marinos proprio sul filo di lana, approfittando dell'inatteso appannamento dei tricolore che perdono 2-1 a Kashima alla 14° e racimolano solo 1 misero punto alla 15° (0-0 in casa contro lo Shimizu S.Pulse) terminando al 2°posto distanziati di ben 3 punti.

Nel girone di ritorno le cose cambiano: se da un lato il Jubilo si conferma ai vertici, dall'altro i F.Marinos scivolano verso la parte bassa della graduatoria uscendo di scena, lasciando spazio a Urawa Reds e Gamba Osaka, compagini che nel girone di andata non sono state in grado di esprimere al meglio il proprio potenziale ma che ora sembrano le uniche in grado di impensierire Iwata, che nel frattempo ha preso il largo. Lo scontro diretto Reds-Gamba viene vinto dai nerazzurri che espugnano il campo di Urawa (0-1 alla 13°Giornata) e provano a mettere i bastoni tra le ruote al Jubilo che però non si fa intimorire gestendo alla perfezione il vantaggio: Iwata passa a Kyoto con un netto 3-0 e batte i Tokyo Verdy 2-1 (ai supplementari) vincendo la Fase2 con un turno di anticipo. La vittoria in entrambi le Fasi permette al JUBILO IWATA di laurearsi Campione del Giappone 2002 senza la necessità di disputare le finali. Un trionfo meritato, basta guardare la classifica generale per rendersi conto del vantaggio abissale accumulato dal Jubilo, a conti fatti la squadra più forte e costante della stagione.

Squadra rivelazione il Kyoto Purple Sanga, neopromossa capace di piazzarsi al 5°posto e di alzare al cielo di Tokyo la prestigiosa Coppa dell'Imperatore battendo in finale i Kashima Antlers per 2-1.

Retrocedono in J2 il Consadole Sapporo, attanagliato da una pesante crisi finanziaria che preoccupa non poco i tifosi, e i Sanfrecce Hiroshima, incappati nella classica stagione in cui va tutto storto.

 

 

J.LEAGUE 1  -  CLASSIFICA FINALE 2002

Pos Squadre Pts    G  V OT N  P   GF GS DIFF  
01 JUBILO IWATA 71   30 18 8 1 3   72 30 +42 ACL 
02 YOKOHAMA F.MARINOS 55   30 13 6 4 7   44 27 +17  
03 GAMBA OSAKA 54   30 15 4 1 10   59 32 +27  
04 KASHIMA ANTLERS 53   30 17 1 0 12   46 39 +7  
05 KYOTO PURPLE SANGA 46   30 11 6 1 12   44 42 +2 ACL
06 NAGOYA GRAMPUS EIGHT 45    30  14  14   49  41  +8   
07 JEF UNITED 41   30 12 1 3 14   38 42 -4  
08 SHIMIZU S.PULSE 41   30 10 4 3 13   33 43 -10  
09 FC TOKYO 39   30 11 2 2 15   43 46 -3  
10 TOKYO VERDY 37   30 8 5 3 14   41 43 -2  
11 URAWA REDS   35   30   7 15     41  38 +3   
12 KASHIWA REYSOL 32   30 9 1 3 17   38 48 -10  
13 VEGALTA SENDAI 32   30 9 2 1 18   40 57 -17  
14 VISSEL KOBE 31   30 8 2 3 17   33 44 -11  
15 SANFRECCE HIROSHIMA 26   30 7 1 3 19   32 47 -15  
16 CONSADOLE SAPPORO 15   30 4 1 1 24   30 64 -34  
              GIALLO   squadra Vincitrice FASE 1 e FASE 2Campione del Giappone
  ACL   squadre qualificate alla Asian Champions League
  ROSA  

squadra retrocessa in J2

NB: In caso di parità al 90' si giocano i tempi supplementari. Il regolamento della stagione 2002 prevede 3 punti nel caso di vittoria entro i tempi regolamentari, 2 punti in caso di vittoria dopo i tempi supplementari, 1 punto per il pareggio e 0 punti per la sconfitta. 


 

J.LEAGUE 1  -  TOP SCORERS 2002

1          Naohiro TAKAHARA  Jubilo Iwata  26 reti
2          MAGRAO (Brasile) Gamba Osaka 22 reti
3          UESLEI (Brasile) Nagoya Grampus Eight 20 reti

 JLEAGUE1  -  BEST 11

NB - Il difensore centrale dei Yokohama F.Marinos Naoki MATSUDA è deceduto il 2 Agosto 2011 all'età di 34 anni sul campo di allenamento del Matsumoto Yamaga, club con il quale aveva appena firmato un nuovo contratto dopo aver lasciato i tricolore. Mentre sosteneva il riscaldamento di routine di 15 minuti che precede l'allenamento vero e proprio programmato con la sua nuova squadra, Matsuda ha avuto un arresto cardiaco ed è collassato sul terreno di gioco. Le sue condizioni sono apparse subito critiche ed è stato immediatamente trasportato in ospedale dove purtroppo è deceduto 2 giorni dopo. Matsuda è stato un giocatore di livello internazionale: ha indossato 40 volte la maglia del Giappone segnando un gol il 29/1/2005 contro il Kazakistan nel "suo" Nissan Stadium. Dopo la sua scomparsa i F.Marinos hanno ritirato la  sua maglia numero 3 che nessuno indosserà più. 


 
TABELLA RISULTATI

 Nella colonna a sinistra le gare giocate in casa, nelle colonne verticali quelle giocate in trasferta.

In grassetto le partite vinte ai supplementari.

JL1 ANT CON FCT GAM HIR JEF JUB KYO NGE REY SEN SSP URA VDY VIS YFM
ANT -- 3-2  2-1   2-1 0-2  3-2  1-2 2-1  4-1   3-2 0-2  0-1   2-1 1-0  1-0   2-1
CON 1-3 -- 0-4 1-0 5-4 1-0 0-1 1-2 1-0 2-2 0-1 2-3 1-2 1-2 1-2 2-3
FCT 4-2  3-1  -- 1-0  4-0 1-1  0-2  1-3  1-2  0-1  2-0  1-2  1-0  2-1  3-2  1-1 
GAM 0-2   1-0 5-0  -- 1-0 3-0   0-2 2-1  3-2  1-0  3-0  2-1  2-2  3-0   1-3 4-1 
HIR 0-1 5-1 2-1 1-2 -- 1-0 0-1 2-1 0-1 2-0 1-2 0-0 1-2 0-0 1-1 0-2
JEF 0-2   2-0 0-1   0-1 0-1 -- 2-2  2-1  3-4  2-1  3-1  1-1  1-0  0-2  2-0  0-3 
JUB 2-0  4-0  6-1  5-4  1-0  1-2 -- 3-1  2-0  3-2  4-0  3-1   1-2  1-0 1-0  1-3 
KYO 2-1  1-0  0-1  0-2  2-0 3-2  0-3  -- 2-1  2-0  2-1 0-1  1-4  5-1  2-1  1-1 
NGE 2-1  0-3  1-0  0-1  3-1 3-1  2-3  0-1  -- 2-0  3-1  3-0  2-1  1-0  4-1  0-1 
REY 1-0  4-1  1-3  2-0  2-1 1-3  2-3  0-1  1-1  -- 1-0 1-0  1-2   4-1 1-0  0-1 
SEN 1-2   2-0 3-1  0-6  4-2 2-3  2-3   1-2 1-4  5-2  -- 3-1  1-2  1-0  2-1  1-0
SSP 2-1   3-0 2-1   1-4 2-1 1-0   0-2 2-1  0-4   2-1 1-0  -- 2-1  1-2  1-0   1-2
URA 0-2  2-1  0-1   0-1 4-1 1-2  2-3  1-3  2-1   1-1 1-0  2-1  -- 0-1  3-0   0-1
VDY  2-3 3-2  2-1   0-3 1-0 1-2  2-3 5-0  3-2 0-1   3-1 2-0  2-1  -- 1-1  1-1 
VIS 1-0  1-0 2-1  3-2 2-1  0-1 0-1  1-2  2-0  3-1  2-2  3-0   0-2  0-2 --  1-2
YFM 2-0  1-0  2-1 2-1  1-2  0-1 1-3  0-1   1-0 3-2  2-0  0-0  1-0  2-1  3-0  --

 LEGENDA ABBREVIAZIONI SQUADRE JLEAGUE1 2002

             ANT - KASHIMA ANTLERS NGE - NAGOYA GRAMPUS EIGHT
  CON - CONSADOLE SAPPORO REY KASHIWA REYSOL
  FCT - FC TOKYO SEN - VEGALTA SENDAI
  GAM - GAMBA OSAKA SSP - SHIMIZU S.PULSE
  HIR - SANFRECCE HIROSHIMA URA - URAWA RED DIAMONDS
  JEF - JEF UNITED VDY - TOKYO VERDY
  JUB - JUBILO IWATA VIS - VISSEL KOBE
  KYO - KYOTO PURPLE SANGA YFM - YOKOHAMA F.MARINOS