IL COMMENTO ALLA 31° GIORNATA

( 3-4 Novembre 2018 )


Foto di Yuka10020210 per puntogiappone.com (Opera Propria)

di Mario A.Persegani 

Hiroshima cade in trasferta sul campo del Jubilo Iwata (nella foto) e lancia i Kawasaki Frontale verso il bis in JLeague: per i campioni in carica il secondo titolo consecutivo sembra ormai a un passo e il successo potrebbe materializzarsi già sabato vincendo a Osaka con il Cerezo. In teoria se i Sanfrecce non riuscissero a battere Sendai basterebbe anche 1 punto o addirittura la sconfitta se i viola dovessero perdere. Il crollo verticale di Hiroshima è stato clamoroso, in testa da inizio torneo, un significativo vantaggio accumulato alla sosta estiva, una certa capacità di gestione fino ad Agosto e poi, assolutamente inaspettata, una serie di sconfitte incredibili: il "giocattolo" si è rotto al Best Amenity il 1 Settembre quando i Sanfrecce sono stati battuti dal Sagan Tosu (ancora allenato da Ficcadenti) per 1-0 con rete di Yuji Takahashi a 15’ dalla fine, di fronte alla quale l’allora capolista non ha saputo reagire crollando psicologicamente. Dopo quella partita Hiroshima ha fatto 1 solo punto (0-0 in casa contro Tokyo) perdendo ben 5 gare e uscendo malamente dalla Coppa dell’Imperatore (2-0 a Kashima), un poco edificante filotto che ha rovinato completamente la stagione. Emblematica a tal proposito la gara di sabato a Iwata nella quale l’andamento di Hiroshima in questa JLeague si è concentrato in 90’:  in vantaggio 0-2 al 60’ la squadra di Jofuku si è improvvisamente sciolta come neve al sole ritrovandosi sconfitta 3-2 senza nemmeno sapere perché. Adesso la priorità è quella di difendere almeno la seconda piazza perché il Consadole Sapporo si è imposto di misura sul Vegalta e si sta avvicinando pericolosamente. Troppo lontane Fc Tokyo e Kashima Antlers che però puntano a scalzare i rossoneri dal podio e da un posto in ACL. I rossoblù hanno espugnato Yokohama mettendo qualche brivido di troppo ai F.Marinos, che non sono ancora matematicamente salvi, mentre Kashima ha regolato il Cerezo nell’anticipo di mercoledì, necessario per consentire ai cervi di giocare la Finale di Andata di ACL contro gli iraniani del Persepolis: 2-0 per gli Antlers che sabato 10 dovranno difendere il risultato a Teheran per poter succedere a Urawa nell’albo d’oro continentale. 

Sesta vittoria consecutiva per il Gamba Osaka, lontanissimo dalla tentennante versione di inizio stagione: anche a Saitama i nerazzurri hanno dominato, sapientemente guidati in regia dall’immortale Yatto Endo. Peccato che il Gamba abbia trovato la quadratura del cerchio troppo tardi.

Pareggio a reti inviolate tra Shimizu e Shonan Bellmare, che dopo aver sollevato al cielo la JLeague Cup sembra avere le pile scariche, il che è comprensibile, ma a Hiratsuka devono ritrovare in fretta la concentrazione perché la salvezza non è ancora certa e negli ultimi 3 turni il calendario si presenta tutt'altro che agevole. La situazione in zona retrocessione è davvero intricata (vedi tabella sotto). La vittoria del Sagan Tosu nello scontro diretto con Nagasaki sa molto di condanna per il V.Varen, che ora deve fare obbligatoriamente risultato contro Yokoahama, mentre Torres e compagni si sono ritagliati uno spiraglio per giocarsi la permanenza in J1, anche se per loro il calendario si presenta piuttosto ostico e senza passi falsi altrui sarà dura. La grande incognita al momento è Nagoya: sulla carta è, con Yokohama, la più forte del lotto, lo stato di forma non è altalenante come dimostrano la sconfitta interna contro il Vissel Kobe e la vittoria nel recupero sul Cerezo, affronterà 2 trasferte difficili a Shimizu e Hiroshima ma se resisterà avrà la grandissima chance di giocarsi in casa lo scontro decisivo dell’ultima giornata contro il Bellmare. Buttandosi in un pronostico forzato Nagasaki sembra andata, i Kashiwa Reysol quasi, appesi a un filo sottilissimo e con un calendario terribile, individuare la terza è più difficile, probabilmente quella che rischia di più nonostante i risultati recenti sembra proprio il Sagan Tosu. Come sempre in JLeague finale di campionato tutto da vivere.

LA VOLATA SALVEZZA

Squadra Punti 32°Giornata 33°Giornata 34°Giornata

YOKOHAMA F.MARINOS

 

38

 

Nagasaki

***

Tosu

***

CEREZO

***

SHONAN BELLMARE

 

37

 

Gamba

****

URAWA

****

Nagoya

***

NAGOYA GRAMPUS

 

37

 

Shimizu

***

Hiroshima

****

SHONAN

**

SAGAN TOSU

 

36

 

Kobe

***

F.MARINOS

****

Antlers

****

KASHIWA REYSOL

 

33

 

ANTLERS

****

Cerezo

****

GAMBA

***

 V.VAREN NAGASAKI

 

29

 

F.MARINOS

*****

Gamba

****

SHIMIZU

***

In MAIUSCOLO le partite in casa     

   
                   J.LEAGUE 10  RISULTATI GIORNATA 31
  KASHIMA ANTLERS   1    52' Oda
                     CEREZO OSAKA   0    -
           
 

SHONAN BELLMARE

 

0 

 

 -

  SHIMIZU S.PULSE   0    -
           
 

            JUBILO IWATA

 

3 

 

 65' Kawamata  80' Sakurauchi  98'rig.Ogawa

                     SANFRECCE HIROSHIMA   2    30' Danda  60' Wada
           
  KAWASAKI FRONTALE   3    21' Ienaga  33' Taniguchi  90' Abe
  KASHIWA REYSOL   0    -
           
  URAWA REDS   1    49' Koroki
  GAMBA OSAKA   3    43' Onose  62' Hwang  70' Ademilson
           
   NAGOYA GRAMPUS   1    46' Tamada
                  VISSEL KOBE   2  

 10' e 85' Podolski

           
  YOKOHAMA F.MARINOS   0  

 -

  FC TOKYO   1    15' Jang
           
  H.CONSADOLE SAPPORO   1  

 74' Miyoshi

  VEGALTA SENDAI   0    -
           
 

SAGAN TOSU

 

1 

 

 60' Harakawa

  V.VAREN NAGASAKI   0    -
   
                   J.LEAGUE 10  CLASSIFICA                       

 CLICCA SUL NOME PER ACCEDERE ALLA PAGINA DEDICATA ALLA SINGOLA SQUADRA CON TUTTE LE INFORMAZIONI

Pos Squadre Pts   G   V N P   GF GS DIFF  
01  KAWASAKI FRONTALE  63   31   19 6 6   52 24 +28 ACL
02  SANFRECCE HIROSHIMA  56   31   17 5 9   44 30 +14 ACL
03  H.CONSADOLE SAPPORO 51   31   14 9 8   43 44 -1 ACL
04  FC TOKYO 49    31   14  10   37  29 +8  
05  KASHIMA ANTLERS 49   31   14 7 10   44 37 +7  
06  URAWA REDS 45   31   12 9 10   45 34 +11  
07  SHIMIZU S.PULSE 44   31   13 5 13   47 41 +6  
08  CEREZO OSAKA  44   31   11 11 9   35 33 +2  
09  GAMBA OSAKA 42   31   12 6 13   36 41 -5  
10  VEGALTA SENDAI  42   31   12 6 13   41 48 -7  
11  VISSEL KOBE 40   31   11 7 13   39 47 -8  
12  JUBILO IWATA 40   31   10 10 11   34 44 -10  
13  YOKOHAMA F.MARINOS 38   31   11 5 14   53 52 +1  
14  SHONAN BELLMARE 37   31   9 10 12   34 39 -5  
15  NAGOYA GRAMPUS 37   31   11 4 16   48 54 -6  
16  SAGAN TOSU    36   31   9 13   27 33 -6 OUT
17  KASHIWA REYSOL 
33   31   10 3 18   38 49 -11 RET
18  V.VAREN NAGASAKI 29   31   8 5 18   34 52 -18 RET
                               squadra Campione del Giappone e qualificata in ACL
      squadre qualificate alla Asian Champions League
      squadra costretta ai Playout Retrocessione in J2
           

squadre retrocesse direttamente in J2 


   
                                   J.LEAGUE 10  CLASSIFICA MARCATORI (TOP 5) 
P   Giocatore Squadra Reti Rigori Assist Presenze Minuti
1   JO Alves de Assis Nagoya Grampus 20 2 4 28 2421
2   PATRIC Sanfrecce Hiroshima 20 2 - 31 2707
3   KOBAYASHI Yu Kawasaki Frontale 15 3 4 27 2210
4   HWANG Ui Jo Gamba Osaka 15 1 - 25 1922
5   KOROKI Shinzo Urawa Reds 14 2 - 31 2742

   
                   J.LEAGUE 10  PROSSIMA GIORNATA   

KASHIWA REYSOL 

- 

KASHIMA ANTLERS

H.CONSADOLE SAPPORO

-

URAWA REDS

FC TOKYO 

-

JUBILO IWATA

SHIMIZU S.PULSE

- 

NAGOYA GRAMPUS

CEREZO OSAKA

-

KAWASAKI FRONTALE

VISSEL KOBE

- 

SAGAN TOSU

V.VAREN NAGASAKI

- 

YOKOHAMA F.MARINOS

SANFRECCE HIROSHIMA

- 

VEGALTA SENDAI

GAMBA OSAKA

 

-

 

SHONAN BELLMARE

 


   
                     J.LEAGUE 10  TABELLA RISULTATI 2018

 Nella colonna a sinistra le gare giocate in casa, nelle colonne verticali quelle giocate in trasferta.

JL1 BEL CER CON FCT GAM HIR JUB KAS KAW NGR REY SSP TOS URA VEG VVA VIS YFM
BEL -- 1-1 2-2 0-0 1-0 0-2 1-0 2-1   0-0 1-2 0-0 1-1   1-3 2-1 0-2 0-1
CER 2-1 -- 3-3 1-0 0-1 0-1 1-1 0-2 2-1 0-1   3-1 2-1 1-1 2-1 3-1 1-1 1-1
CON 2-1 1-1 -- 3-2 2-0   0-0 0-2   3-0 1-2 1-3 2-1 1-2  1-0 2-1 3-1 2-1
FCT 1-0 0-1 0-0  -- 3-2 3-1 0-0 2-1   3-2 0-1 0-2 0-0 1-1 0-1   1-0 5-2
GAM 1-0 1-0 1-1 2-1 -- 1-0 2-0 1-1 2-0 2-3 2-2 1-2 3-0 0-0 1-0   0-1 2-1
HIR 2-2 0-2 1-0 1-1 4-0 -- 0-0 3-1 1-2   0-3 2-0 1-0 1-4 0-1 2-0 2-0 3-1
JUB 1-0 1-1   2-0 1-1 3-2 -- 3-3 0-3 1-6 2-0 0-0 1-0 2-1  3-2 1-2 0-2 1-2
KAS 2-1 1-0 0-0 1-2 1-0 0-1 1-1 -- 0-0 2-0 6-2 1-0   1-0 1-2 2-1 1-1 1-0
KAW 1-1 1-2 7-0 0-2  2-0 0-1   4-1 -- 3-1 3-0 3-0 0-0 0-2 1-0 1-0 5-3 2-0
NGR   0-0 1-2 1-2 3-2 0-0 1-0 4-2 0-1 -- 2-3 1-3 3-0 4-1 2-3 3-4 1-2 1-1
REY 1-2 1-1 1-2 0-1   0-1 1-2 2-3 1-2 0-1 -- 2-3 1-1 1-0 0-2 5-1 2-1 2-0
SSP 4-2 3-0 1-2 0-1 1-2 2-0 5-1 0-0 1-2 2-0 2-1 -- 1-0 3-3 1-1 0-1   0-1
TOS 0-1 1-0 1-2 0-0 3-0 1-0 0-0 0-1 0-2 3-2 1-2 3-1 -- 1-0 0-1 1-0 1-1  
URA 0-1 1-2 0-0   1-3 1-2 4-0 3-1 2-0 3-1 3-2 2-1 0-0 -- 1-0 0-0 4-0 0-1
VEG 4-1 2-2 2-2 1-0 2-1 1-3 0-3   0-0 1-2 1-0 2-1 2-3 1-1 -- 1-0 1-1 2-8
VVA 1-2 0-2 2-3 2-5 3-0 0-2 0-0   1-2 3-0     2-2 1-1 1-0 -- 0-1  0-1
VIS 0-3 2-0 4-0 0-0 1-2 1-1 2-1 0-5 1-2 3-0 1-0 2-4 0-0 2-3   1-1 -- 0-2
YFM 4-4   2-1  0-1 1-1 1-4 1-3 3-0 1-1 1-2 3-1 1-2 1-2 1-2 5-2 5-2 1-2 --

                                                LEGENDA ABBREVIAZIONI SQUADRE JLEAGUE1 2018

  BEL - SHONAN BELLMARE NGR - NAGOYA GRAMPUS
                  CER - CEREZO OSAKA REY - KASHIWA REYSOL
  CON - CONSADOLE SAPPORO SSP - SHIMIZU S.PULSE
  FCT - FC TOKYO TOS - SAGAN TOSU
  GAM - GAMBA OSAKA URA - URAWA REDS
  HIR - SANFRECCE HIROSHIMA VEG - VEGALTA SENDAI
  JUB - JUBILO IWATA VVA - V.VAREN NAGASAKI
  KSM - KASHIMA ANTLERS   VIS - VISSEL KOBE
  KAW - KAWASAKI FRONTALE YFM - YOKOHAMA F.MARINOS