CAMBIO DI FORMULA IN J1

Nella stagione 2020 di J1 non ci saranno retrocessioni, un cambio di formula deciso a causa della situazione d'emergenza Covid-19. L'intenzione dalla Lega è quella di ritornare alla formula originale nella stagione 2022. 


2° GIORNATA

Foto Wikimedia Commons di Waka77 [CC0]

di Mario A.Persegani 

Dopo la pausa forzata causa Covid-19 la J1 riprende subito alla grande con derby di Osaka, da sempre molto sentito, in scena al Panasonic Stadium (nella foto). Inizio equilibrato con il Gamba più manovriero e portato al possesso palla e il Cerezo più raccolto attorno al cervello DeSabato, in attesa della giusta occasione per colpire in ripartenza. La chiave tattica della partita porta più vantaggi agli ospiti che non corrono grandi rischi (unico brivido un palo di Usami) e anzi possono pure recriminare per un rigore non concesso dall’arbitro Sato, decisione che ha lasciato molti dubbi. Nei minuti di recupero della prima frazione di gioco però, nell’unica fase in cui i padroni di casa si sono concessi un attimo di pausa, il Cerezo Osaka ha colpito: grandissima apertura sulla sinistra di Hiroshi Kiyotake (ex Siviglia, migliore in campo) a premiare l’inserimento di Maruhashi, palla messa in mezzo di prima intenzione con uno splendido rasoterra per Okuno che, smarcatosi brillantemente, non esita e di sinistro sigla lo 0-1. Il Gamba è tramortito, non può nemmeno abbozzare una reazione perché il direttore di gara fischia il riposo. Nella ripresa i nerazzurri provano subito ad aggredire ma gli ospiti sono preparati, si difendono e colpiscono di nuovo: è ancora Kiyotake a destreggiarsi benissimo al limite evitando di farsi ingolosire dal tiro in porta per appoggiare efficacemente a favore dell’accorrente Maruhashi che senza pensarci troppo scarica un sinistro forte e teso che si insacca in rete. Il Gamba accusa il colpo ma dopo qualche minuto di comprensibile confusione accorcia le distanze grazie a un rigore di Ademilson. Purtroppo però la rete del brasiliano rimane isolata. la manovra dei padroni di casa si rivela troppo prevedibile per il Cerezo apparso più in forma atleticamente e più veloce sia nella costruzione offensiva che nella fase difensiva.

In testa alla classifica insieme ai sakura troviamo i Sanfrecce Hiroshima che hanno rifilato 3 reti ad un  spento Vissel Kobe, troppo vulnerabile dietro, al punto che i viola sono riusciti a penetrare nella linea difensiva dei padroni di casa come un coltello nel burro chiudendo la partita con largo anticipo. Iniesta&Co. sono riusciti a rendersi pericolosi solo sui calci piazzati e con un tiro dal limite al 92’, troppo poco per sperare di far punti. Il terzetto di testa è completato dall’Fc Tokyo che ottiene il massimo risultato con il minimo sforzo: all’Hitachidai non succede granché, partita condizionata dall’espulsione del mediano Richardson che ha privato i Reysol dell’unica diga a centrocampo in grado di proteggere la difesa e di garantire forza al reparto perché Otani è più un regista e Esaka ha fortissime propensioni offensive. L’assenza di Cristiano si è fatta sentire, il brasiliano è la chiave del gioco giallonero e senza di lui i Reysol perdono parecchio in termini di potenziale. A Tokyo è bastato opporre un 4-4-2 ordinato e attendere la superiorità numerica per passare in vantaggio e gestire la gara fino al triplice fischio finale. Il gol decisivo è arrivato subito dopo l’espulsione di Richardson: corner da destra, palla lunga sul secondo palo, il centrale difensivo Morishige, spintosi in attacco, rimette in mezzo di testa per l'altro centrale Watanabe, anch'egli salito dalle retrovie, che da meno di un metro tocca in rete. Due pericolose conclusioni di Adailton e Tagawa consentono a Tokyo di legittimare i 3 punti ma l’impressione è che senza la superiorità numerica la gara sarebbe finita 0-0.

Bene i Kawasaki Frontale che superano Kashima, clamorosamente ultima a 0 punti e con l’imminente trasferta di Urawa che si preannuncia difficile: dopo anni di vertice l’impressione generale è che la versione 2020 sia una delle più anonime nella storia degli Antlers. E’ vero, il calendario non è stato certo d’aiuto, ma sia prima della pausa che sabato le prestazioni in campo non sono state certo all’altezza del blasone: squadra priva di potenza e della consueta qualità tecnica, molto slegata e lunga, certo siamo all’inizio e il tempo per carburare c’è, ma intanto sia da Hiroshima che da Kawasaki Kashima è rientrata senza punti, con 1 solo gol all’attivo (su autogol) e soprattutto ben 5 al passivo.

I F.Marinos campioni in carica pareggiano a Urawa contro i Reds, uno 0-0 comunque molto gradevole in una gara ben giocata da entrambe le squadre alle quali è mancato solo il gol: ai punti nettamente meglio Yokohama ma tutto sommato il pareggio è giusto.

Nelle altre gare da segnalare la vittoria dei Nagoya Grampus che contro lo Shimizu rimontano il gol iniziale di Kaneko sfondando sulla destra, lato dal quale sono maturate entrambe le reti della squadra di Ficcadenti, e quella del Consadole Sapporo che ha espugnato il campo della neopromossa Yokohama Fc ancora senza Kazu Miura (non convocato) ma con un grande Ichimi, autore di uno splendido gol, purtroppo inutile contro lo strapotere fisico di Musashi Suzuki, punta sempre molto interessante che meriterebbe una chance europea. Per il momento le peggiori sono sembrate Tosu e Bellmare: il Sagan ha steccato contro l'Oita Trinita che ha sciorinato il consueto gioco verticale (ormai un marchio di fabbrica) chiudendo con un netto 2-0, mentre lo Shonan è stato un po’ sfortunato contro il Vegalta Sendai perché la rete decisiva di Ryo Germain è arrivata grazie a un cross sbagliato (e anche deviato) che si è infilato nell’angolino opposto diventando imparabile per il portiere Tomii.

 

 

______________    RISULTATI E MARCATORI   ______________

  GAMBA OSAKA   1  

 68' rig.Ademilson                                                  

  CEREZO OSAKA   2  

 45' Okuno, 62' Maruhashi

           
  SHIMIZU S.PULSE   1    18' Kaneko
  NAGOYA GRAMPUS   2  

 32' Soma, 40' aut.Valdo

           
  YOKOHAMA FC   1  

 17' Ichimi

                           H.CONSADOLE SAPPORO   2  

 3' e 53' Musashi Suzuki

           
  OITA TRINITA   2    66' e 90' Tanaka
  SAGAN TOSU   0    -
           
  KASHIWA REYSOL   0    -
  FC TOKYO   1
   62' T.Watanabe
           
 

KAWASAKI FRONTALE

 

2

 

 2' Taniguchi, 30' Hasegawa

  KASHIMA ANTLERS   1    33' aut.Leandro Damiao
           
  SHONAN BELLMARE   0  

 -

  VEGALTA SENDAI   1    3' Germain
           
  URAWA REDS   0   -
  YOKOHAMA F.MARINOS   0    -
           
 

VISSEL KOBE

 

0

 

 -

 

SANFRECCE HIROSHIMA

 

3

 

 35' e 80' L.Pereira, 48' Asano 

 

______________________   CLASSIFICA   _______________________

 CLICCA SUL NOME PER ACCEDERE ALLA PAGINA DEDICATA ALLA SINGOLA SQUADRA CON TUTTE LE INFORMAZIONI

Pos Squadre Pts   G   V N P   GF GS DIFF  
01  SANFRECCE HIROSHIMA 6   2   2 0 0   6 0 +6 ACL
02  FC TOKYO 6   2   2 0 0   4 1 +3 ACL
03  CEREZO OSAKA 6   2   2 0 0   3 1 +2 ACL
04  NAGOYA GRAMPUS 4   2   1 1 0   3 2 +1  
05  URAWA REDS 4   2   1 1 0   3 2 +1  
06  VEGALTA SENDAI 4   2   1 1 0   2 1 +1  
07  KAWASAKI FRONTALE 4   2   1 1 0   2 1 +1  
08  KASHIWA REYSOL 3   2   1 0 1   4 3 +1  
09  OITA TRINITA 3   2   1 0 1   2 1 +1  
10  GAMBA OSAKA 3   2   1 0 1   3 3 0  
11  H.CONSADOLE SAPPORO 3   2   1 0 1   4 5 -1  
12  YOKOHAMA FC 1   2   0 1 1   2 3 -1  
13  YOKOHAMA F.MARINOS 1   2   0 1 1   1 2 -1  
14  SAGAN TOSU  1   2   0 1 1   0 2 -2  
15  VISSEL KOBE 1   2   0 1 1   1 4 -3  
13  SHONAN BELLMARE 0   2   0 0 2   2 4 -2  
17  SHIMIZU S.PULSE 0   2   0 0 2   2 5 -3  
18  KASHIMA ANTLERS     2   5 -4  
                               squadra Campione del Giappone e qualificata in ACL
      squadre qualificate alla Asian Champions League
  -   Nella stagione 2020 non sono previste retrocessioni

_____________   CLASSIFICA MARCATORI   ____________

       P          Giocatore                       Squadra Reti Rigori Assist Presenze     
  1   SUZUKI Musashi H.Consadole Sapporo 3 - - 2  
  2   LEANDRO PEREIRA Sanfrecce Hiroshima 3 - 2 2  
  3   OLUNGA Michael Kashiwa Reysol 2 - 1 2  

_____________    PARTITE PROSSIMO TURNO   ____________

8/7

VEGALTA SENDAI

-

URAWA REDS

CEREZO OSAKA

-

SHIMIZU S.PULSE

KASHIWA REYSOL

- 

YOKOHAMA FC

KASHIMA ANTLERS

-

H.CONSADOLE SAPPORO

YOKOHAMA F.MARINOS

-

SHONAN BELLMARE

SANFRECCE HIROSHIMA

- 

OITA TRINITA

SAGAN TOSU

- 

VISSEL KOBE

FC TOKYO

-

KAWASAKI FRONTALE

NAGOYA GRAMPUS

-

GAMBA OSAKA

11/12 LUGLIO

KAWASAKI FRONTALEI

-

KASHIWA REYSOL

OITA TRINITA

-

VISSEL KOBE

YOKOHAMA FC

- 

VEGALTA SENDAI

SHIMIZU S.PULSE

-

GAMBA OSAKA

SAGAN TOSU

-

SANFRECCE HIROSHIMA

URAWA REDS

- 

KASHIMA ANTLERS

SHONAN BELLMARE

- 

H.CONSADOLE SAPPORO

CEREZO OSAKA

-

NAGOYA GRAMPUS

YOKOHAMA F.MARINOS

-

FC TOKYO


 

_____________    TABELLA RISULTATI 2020  ______________

 Nella colonna a sinistra le gare giocate in casa, nelle colonne verticali quelle giocate in trasferta.

JL1 ANT BEL CER CON FCT GAM HIR KAW NGR OIT REY SSP TOS URA VEG VIS YFC YFM
ANT --                                  
BEL   --                       2-3  0-1       
CER     --             1-0                 
CON       --                            
FCT         --                          
GAM     1-2      --                        
HIR 3-0            --                      
KAW 2-1              --         0-0           
NGR                 --                  
OIT                   --     2-0           
REY       4-2  0-1            --              
SSP         1-3        1-2      --            
TOS                         --          
URA                           --       0-0 
VEG                 1-1            --      
VIS             0-3                  -- 1-1   
YFC       1-2                          --  
YFM           1-2                        --

                                                LEGENDA ABBREVIAZIONI SQUADRE JLEAGUE1 2020

  ANT - KASHIMA ANTLERS   OIT - OITA TRINITA
  BEL - SHONAN BELLMARE REY - KASHIWA REYSOL
                  CER - CEREZO OSAKA SSP - SHIMIZU S.PULSE
  CON - CONSADOLE SAPPORO TOS - SAGAN TOSU
  FCT - FC TOKYO URA - URAWA REDS
  GAM - GAMBA OSAKA VEG - VEGALTA SENDAI
  HIR - SANFRECCE HIROSHIMA VIS - VISSEL KOBE
  KAW - KAWASAKI FRONTALE YFC - YOKOHAMA FC 
  NGR - NAGOYA GRAMPUS YFM - YOKOHAMA F.MARINOS